Magazine Arte

La gente tira sempre pietre sull'albero che ha frutti buoni!

Creato il 01 novembre 2017 da Ambrogio Ponzi @lucecolore
Alle 7.37 di oggi 1 novembre, giorno dedicato al ricordo di Tutti i Santi, Padre Mario Pacifici ci scrive da Balaka Malawi, "il cuore caldo dell'Africa"


La gente tira sempre pietre sull'albero che ha frutti buoni!

BALAKA 1 Novembre 2017
"Come i Santi, con la nostra testimonianza di vita, lasciamo trasparire la gioia e la bellezza di vivere il Vangelo". "Essere santi non è un privilegio per pochi, ma una chiamata per tutti", dice Papa Francesco.
Una chiamata che si fa sentire forte in questo mese di memoria di tutti i Santi e di tutti i Morti, nel nostro mondo di oggi, che spesso puzza di morte, violenza, egoismo, odio e tristezza, ma che nel profondo dei cuori, sente il desiderio del profumo della santità di vita, riconciliazione, pace, altruismo e bellezza.
"Ho imparato che tutti quanti vogliono vivere sulla cima della montagna, senza sapere che la vera felicità risiede proprio nel risalire la scarpata...Il domani non è assicurato a nessuno, giovane o vecchio.Oggi può essere l'ultimo giorno che vedi coloro che ami.Perciò non aspettare più, fallo oggi, perché se il domani non dovesse mai arrivare, sicuramente lamenterai il giorno che non hai preso tempo per un sorriso, un abbraccio, un bacio, e che sarai stato troppo occupato per concedere un ultimo desiderio.Mantieni coloro che ami vicini a te, dì loro all'orecchio quanto ne hai bisogno, amali e trattali bene, prenditi tempo per dirgli 'mi dispiace', 'perdonami', 'per piacere', 'grazie', e tutte le parole d'amore che conosci".
Sembra di leggere Papa Francesco, ma è Gabriel Garcia José, uno scrittore, giornalista e saggista colombiano naturalizzato messicano, insignito del Premio Nobel per la letteratura nel 1982. Si dice che la gente tira sempre pietre sull'albero che ha frutti buoni! Questa osservazione la trovo vera, vedendo tutti i giorni tanti bambini che tornando da scuola, assalgono le piante di mango, anche se i frutti non sono ancora maturi. Gustano il mango ancora acerbo, sapendo bene che arrivando a casa loro mangeranno la polenta solo in serata, perché in tanti villaggi per molti è iniziato il tempo di solo un pasto al giorno.
La gente tira sempre pietre sull'albero che ha frutti buoni!
Anche per il nostro COMFORT HOSPITAL di Balaka, con i suoi centri sanitari nei villaggi di KAPANDATSITSI e TOLEZA è un momento molto impegnativo, con i suoi 50.945 pazienti, dei quali 35.862 bambini, che sono grati a tutti per il generoso sostegno a favore del cibo e delle medicine necessarie, con un ricordo speciale per i dottori volontari che assicurano la loro preziosa presenza, in una staffetta d'amore senza fine, ZIKOMO! Per i 7 giovani dell'ALLELUYA band il viaggio di condivisione e dialogo in Italia, a Gennaio e Febbraio 2018 è in programmazione avanzata, nel desiderio di creare opportunità per celebrare, cantare e parlare insieme con l'Africa e non solo dell'Africa. Nel gioioso ricordo dell'umile inizio della band a Balaka, il 19 Gennaio 1978, alcuni saranno in Europa e altri inizieranno il grande ALLELUYA AFRICAN TOUR 2018, per celebrare i loro 40 anni di missione, con l'impegno di cantare a tutti la vita con gioia! Vi saluto con le parole di don Tonino Vescovo: "Additare le gemme che spuntano sugli alberi, vale più che piangere sulle foglie che cadono". Anche noi gioiamo per la sorpresa della prima pioggia, e prepariamo la semina, sperando in piogge abbondanti per un buon raccolto. Con gli auguri più belli p. Mario

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :