Magazine Cucina

La grotta di Aligi

Da Sississima

Per pranzo ci siamo fermati all'Osteria "La grotta di Aligi" in pieno centro a L'Aquila. Ristorante storico ha cambiato gestione, ci ha ora  accolti la proprietaria Anastasia Giovani, giovane ma molto preparata ed appassionata, infatti proviene da una famiglia di ristoratori, lo chef Mario Caponio riesce a trasformare in maniera eccellente i prodotti locali in piatti gustosi ed invitanti ben cucinati e abbinati tra loro, presentazione invitante. I prezzi secondo me sono un pochino al di sotto della media ma la qualità è altissima.
Abbiamo mangiato un ricco antipasto formato da diversi piatti ed un primo piatto:
- il tagliere: prosciutto Costantini, mortadella di Campotosto, capocollo aquilano affumicato. Per i formaggi abbiamo, ricotta di pecora di Arischia, pecorino semi stagionato sempre Arischia, pecorina stagionato in grotta di Rocca Calascio e grana di pecora.
- insalata di ceci di Navelli, presidio slow food. Ci sono verdure cotte e crude, bieta, carote, pomodorini, basilico, sedano, arancia a crostini di pane
- bruschette con un salume del teramano, una sorta di ventricina,
- vellutata di fave con cicorietta fresca e tozzetti di pane passati al forno,
- insalata di baccalà, con cipolla rossa, capperi, olive, buccia di lime e pomodorini,
- strapazzata al tartufo fresco, con uova fatte morbide in padella e scaglie di tartufo fresco,
- pappardelle con porcini freschi ai sette cereali fatte in casa, anche qui pochi ingredienti, porcini fresco, aglio rosso di Sulmona, olio extravergine di oliva e prezzemolo, con aggiunta sopra di mollica di pane croccante.
LA GROTTA DI ALIGI OSTERIA
Viale Luigi Rendina, 2, 67100 L'Aquila
http://www.lagrottadialigi.com
https://www.facebook.com/lagrottadialigi/
telefono 388 108 8518
orari di apertura: dal martedì alla domenica dalle 12,30 alle 15,00 / 19,30 alle 22,00
chiuso il lunedì

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines