Magazine Attualità

La IV C del Magistrale di Partanna dopo 40 anni

Creato il 31 ottobre 2011 da Salvatore Agueci

«Quant’è bello e giocondo stare assieme come fratelli!» Anche se sono passati quarant’anni dal diploma, sabato 29 ottobre, i compagni (tutti maschi) della Quarta C dell’Istituto Magistrale Statale “Dante Alighieri” di Partanna si sono incontrati con le loro famiglie, in una cena conviviale presso il Baglio Borgesati di Salemi, per sperimentare e vivere direttamente e gioiosamente quanto si dice nel Salmo 132 succitato e ricordare, questa volta da adulti (padri di famiglia, nonni), i “bei tempi”. Qualcuno è venuto da altre città del Nord, anche se per un solo giorno, ma voleva esserci all’appuntamento che era già per aria da qualche tempo; qualcuno non gliel’ha fatta per impegni lavorativi e qualcuno per motivi di salute, propri o dei familiari: diciannove erano presenti, in tutto quaranta persone circa. È stato un momento sì di ricordi e di richiami ai periodi vissuti nelle aule-baracche, dopo il terremoto, ricordando anche il preside e i professori, ma per dire ciascuno che nella vita ha trovato un lavoro dignitoso: chi ha insegnato o lo sta facendo, chi fa il professionista (avvocato, infermiere, dipendente comunale o statale, attore…), quasi tutti hanno proseguito gli studi raggiungendo la laurea. Oggi alcuni sono in pensione, altri lo stanno per essere a breve, tutti godono però di buona salute. Una considerazione: è emersa in ciascuno, nonostante il tempo trascorso, la stessa personalità dei tempi scolastici, gli interessi di un tempo: per le moto, per il sociale, per la politica…

La serata è finita, non dopo aver immortalato l’incontro (i flash continui facevano emergere l’importanza che era stata data al momento), con i complimenti agli organizzatori Giulio Gianfala e Gino Caradonna, con le congratulazioni scambievoli e con la promessa di non far passare altri 40 anni per il prossimo incontro, ma ci si è scambiati un arrivederci fra cinque anni. Un ricordo agli assenti e per tutti un augurio.

SALVATORE AGUECI


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :