Magazine Curiosità

La maledizione del settimo nano (ovvero: perché quando provi a contare i sette nani te ne ricordi sempre e solo sei?)

Creato il 30 giugno 2011 da Ippaso

L’arcobaleno è formato nella tradizione popolare da sette colori, ma la scienza tende a riconoscerne solo sei: rosso, giallo, verde, blu, viola e arancione. Come mai questa differenza?

Breve deviazione: io mi riconosco perfettamente, ma simpaticamente, in questa immagine (nell’uomo, è chiaro):

La maledizione del settimo nano (ovvero: perché quando provi a contare i sette nani te ne ricordi sempre e solo sei?)

Aggiungete poi un pizzico di daltonismo, ed ecco completato il quadretto “Ippaso e i colori”.

Bene, e ora torniamo a parlare dell’arcobaleno e diamo una spiegazione ai sette colori.

Sappiamo che quando Newton codificò i colori aggiunse l’indaco solo durante la stesura finale. Le fonti ufficiali dicono che fece ciò in ossequio alla magia del 7 e alla simmetria del mondo (il mondo fu creato in 7 giorni, ci sono 7 note, i 7 nani…). Io invece ho immaginato che una sera, dopo una pioggerellina fine, Isacco accennò alla moglie la propria scoperta. Seduti su una panchina, il sole che tramonta alle spalle, e davanti agli occhi uno splendido arcobaleno. Abbracciati, la testa di lei appoggiata alla spalla di lui. Lui molto poeticamente descrive il ponte dell’arcobaleno, ma appena il discorso sfiora i sei colori… lei solleva la testa e lo corregge: sono sette.

Rosso, giallo, verde, blu, viola, arancione… e indaco.

Sette.
Lui trasale. Indaco? Cos’è? E dov’è? Lei lo indica, lì dopo il viola, ma lui niente, non lo vede: dopo il viola l’arcobaleno è finito. Ma lei è convinta: come puoi non vederlo? Lui non capisce proprio dove ci possa essere spazio lì in fondo per un settimo colore, ma lei insiste, anzi dice che è anche uno dei colori più accentuati.

Alla fine naturalmente lui le ha dato ragione, e ha aggiunto sul trattato anche questo misconosciuto indaco…

Io sono anni che quando vedo un arcobaleno tento di contare i colori, ma a sette non ci sono mai arrivato…

P.S.

Ho cercato indaco su google, ecco i risultati.



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La pensilina diventa un forno

    pensilina diventa forno

    Altro esempio di pensilinavertising. Ambient, unconventional...Per promuovere i suoi nuovi panini caldi per il breakfast, Caribou Coffee ha trasformato alcune... Leggere il seguito

    Da  Robven
    CURIOSITÀ
  • La formula della felicità

    formula della felicità

    La ricetta della coca cola è stata uno dei segreti più preziosi e ricercati al mondo, tanto che pare che a conoscerla fossero solo due persone e che la stessa... Leggere il seguito

    Da  Gcascarano
    CURIOSITÀ
  • la paura

    paura

    Il giornale di scienza “Galileo” pubblica lo scorso novembre l’articolo “la paura corre su più fili” : “Ad avvertire la paura e dare l’allarme sono aree del... Leggere il seguito

    Da  Genioallopera
    CURIOSITÀ
  • La cazzata di FFFFOUND quotidiana:

    cazzata FFFFOUND quotidiana:

    Ok, ieri non l'ho postata, ma non credo che nessuno se ne sia accorto o ne abbia sentito la mancanza (o almeno non ancora, stronzi!). Leggere il seguito

    Da  Stregonestregato
    CURIOSITÀ
  • Come sarebbe la terra se..

    Come sarebbe terra se..

    ...il livello delle acque fosse 50/100 metri più basso? Praticamente l'Italia non esisterebbe, saremmo tutt'uno con l'Africa... E se invece le acque... Leggere il seguito

    Da  Stregonestregato
    CURIOSITÀ
  • La scoperta dell'acqua calda: GRINDR

    scoperta dell'acqua calda: GRINDR

    Cazzo sono proprio un gay vergognoso. Ho scoperto ieri sera quella figata di GRINDR. Cosa è GRINDR? Ok, siete etero o la vergogna dei gay quanto me. Leggere il seguito

    Da  Stregonestregato
    CURIOSITÀ, MONDO LGBTQ
  • Oltre al danno la beffa

    Qualcuno sa dirmi come mai Valentino Moretta, stonato come Maria Giovanna Elmi e con il senso del ritmo di Billy Ballo, tra tutte le cose che avrebbe potuto... Leggere il seguito

    Da  Larvotto
    CURIOSITÀ

A proposito dell'autore


Ippaso 134 condivisioni Vedi il suo profilo
Vedi il suo blog

L'autore non ha ancora riempito questo campo L'autore non ha ancora riempito questo campo L'autore non ha ancora riempito questo campo

Dossier Paperblog

Magazine