Magazine Lifestyle

La Mamounia: Ospiterà la 1-54 Contemporary African Art Fair

Creato il 09 febbraio 2019 da Moda Glamour Italia @ModaGlamour

secondo la La Mamounia di Marrakech è il miglior hotel Readers' Choice 2018 di Condé Nast Traveller, ospiterà per la seconda volta la 1-54 Contemporary African Art Fair , la principale Fiera Internazionale dedicata all'arte contemporanea Africana, in programma dal

provenienti da
L'edizione 2019 accoglierà ben 11 Paesi: Costa d'Avorio, Danimarca, Francia, Germania, Italia, Marocco, Nigeria, Senegal, Sudafrica, Regno Unito e Stati Uniti. Sette gallerie parteciperanno per la prima volta alla fiera: Galerie Nathalie Obadia (Parigi e Bruxelles), Galerie Poggi (Parigi), Goodman Gallery (Johannesburg e Cape Town), In Situ - fabienne leclerc (Parigi), Katharina Maria Raab (Berlino), Retro Africa (Abuja, Nigeria) e Siniya28 (Marrakech).

1-54 presenterà le opere di oltre , affermati ed emergenti, e prevederà un ambizioso programma di conferenze, , quest'anno intitolato ". Partendo dalla personalità di Let's Play Something Let's Play Anything Let's Play" e curato per la prima volta dalla storica d'arte Karima Boudou Ted Joans (1928 - 2003), pittore, jazzista e poeta afroamericano, i dibattiti si concentreranno in particolare sul movimento surrealista africano e coinvolgeranno artisti, poeti, musicisti e registi.
Parallelamente alla fiera verranno organizzati anche eventi in collaborazione con le istituzioni locali, tra cui il Musée d'Art Contemporain African Al Madeen (MACAAL), il Musée Yves Saint Laurent Marrakech, la Fondation Farid Belkahia, la Fondation Montresso, il centro culturale Le 18, la galleria Comptoir Des Mines e l' Institut Français.
"Siamo entusiasti di rinnovare l'appuntamento con la seconda edizione di 1-54 Marrakech - ha commentato la direttrice e fondatrice della fiera Touria El Glaoui , che aggiunge- Quest'anno il programma sarà ancora più ricco e coinvolgerà una sempre più ampia rete di gallerie, artisti, collezionisti e partner. È sicuramente un'occasione straordinaria per rafforzare il legame con questa città, ricca di cultura e con una scena artistica in crescita".


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog