Magazine Motori

La McLaren in pressione sulla FIA per lo sviluppo dei motori

Da F1news @F1Newsinfo
La McLaren in pressione sulla FIA per lo sviluppo dei motori La McLaren, dopo il chiarimento della FIA della scorsa settimana, sta facendo pressione sulla federazione per avere le stesse opportunità degli altri team di Formula 1 in materia di sviluppo dei motori.

La FIA con una nota ha chiarito che la Honda, come nuovo motorista e per correttezza ed equità, dovrà omologare la propria versione del nuovo V6 entro e non oltre il 28 Febbraio 2015, come fatto da tutti gli altri motoristi lo scorso anno.

Gli altri motoristi invece avranno la possibilità di sfruttare i 32 token di sviluppo nell'arco di tutta la stagione e approntare di volta in volta le modifiche necessarie per migliorare il proprio V6. Questa scappatoia alle regole è stata scoperta dal direttore tecnico della Ferrari James Allison alla fine della stagione scorsa.

A Woking non hanno preso bene il chiarimento di Charlie Whiting e per questo motivo è stata intavolata una discussione con la FIA per ottenere le stesse concessioni degli altri motoristi.

"La McLaren-Honda si è già messa in contatto con la FIA riguardo a questo problema, ma non vogliamo aggiungere altro per il momento" si legge in una nota del team.

La possibilità che la Honda la spunti sono poche anche perchè protestare ufficialmente durante i weekend dei GP non serve a niente visto che nel regolamento non c'è una data di omologazione per i propulsori 2015. Tra le strade percorribili c'è quella di una concessione da parte dei team oppure di uno sviluppo prestazionale mascherato da modifiche all'affidabilità.

Intanto ieri a Ginevra si è discusso delle norme sui motori che dovrebbero entrare in vigore in futuro, non prima del 2017. Si è discusso di motori di oltre 1000 cv, ma il tutto è rimandato ad una prossima riunione in programma tra un paio di settimane.

Segui @F1Newsinfo

Copyright © Formula1News.info


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :