Magazine Cultura

La mia vita è un film, Janet Tashjian, La nuova frontiera

Creato il 16 maggio 2014 da Atlantidelibri

Il primo giorno di scuola è sempre il peggiore dell’anno. E’ come se un chirurgo pazzo ti sbattesse su un tavolo operatorio e ti togliesse dal petto un organo importantissimo che si chiama estate.

Già l’incipit de LA MIA VITA E’ UN FILM dovrebbe incuriosirvi: sappiate che è l’autore de IL VANGELO SECONDO LARRY, e anche ovviamente de LA MIA VITA E’ UN ROMANZO, in cui abbiamo fatto la conoscenza di DEREK, scanzonato e simpatico protagonista di questa nuova avventura. Assolutamente non banale , di certo non una clone de IL DIARIO DI UNA SCHIAPPA, avventure scanzonate ma con temi complessi sullo sfondo, ben

Dalla immaginazione dell’autrice e del suo protagonista!

La mia vita è un film, Janet Tashjian,

La nuova frontiera

Torna alla carica Derek, il simpaticissimo protagonista de La mia vita è un romanzo. Stavolta grazie alla sua abilità con lo skateboard viene notato da uno stuntman e gli viene proposto di fare la controfigura in un film! Questa magnifica opportunità, però, suscita un’inaspettata gelosia nel suo inseparabile amico Matt. E come se non bastasse, rischia di perdere l’affidamento della sua scimmietta. Può andar peggio di così? Eppure l’irresistibile Derek riesce sempre a cavarsela!

Un romanzo ricco di humour e situazioni esilaranti, ma che tocca anche temi complessi come l’amicizia e il senso di responsabilità.

“Una trama avvincente e un empatico protagonista rendono questo romanzo un’ottima scelta per ragazzi che a un libro preferirebbero la tv o i videogiochi.” School Library Journal

“Ironico, intelligente, scanzonato, Derek è una peste, ma con un lato dolce e sentimentale, meno cinico di Greg la Schiappa.” La Repubblica

Nella stessa serie: La mia vita è un romanzo

Janet Tashjian è autrice di molti e apprezzati romanzi, tra cui Fault Line, Multiple Choice, Tru Confessions e la serie di Larry, ossia Il Vangelo secondo Larry, Vota Larry, Larry and the Meaning of Life. Vive a Los Angeles, California, insieme alla sua famiglia.

Jake Tashjian, ha illustrato, prima di questo libro, La mia vita è un romanzo. Disegna su apposite schede i termini del suo vocabolario da quando era bambino e ormai ne ha una pila più alta di una casa. Qunado non disegna, ama fare surf, leggere fumetti e guardare film.

Enhanced by Zemanta


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La strada

    strada

    Regia: Federico FelliniOrigine: ItaliaAnno: 1954Durata: 108'La trama (con parole mie): Gelsomina, una ragazza introversa dalla particolare sensibilità, è... Leggere il seguito

    Da  Misterjamesford
    CINEMA, CULTURA
  • La caduta

    caduta

    Giorni intensi quelli appena trascorsi in una Bologna autunnale. Giorni che sanno di storia come ha scritto Eugenio Scalfari nel suo editoriale de La Repubblica. Leggere il seguito

    Da  Mrs Garrick
    CULTURA
  • La notte

    notte

    Sdraiato nel letto,guardo i miei pensieri scorrere,la luce soffusa dilata le mie pupille,vedo in profondità la mia anima rilassarsi. Leggere il seguito

    Da  Daniele
    CULTURA, STORIA E FILOSOFIA
  • La sorgente

    sorgente

    18 dicembre 2013 di Redazione di Tebe Toma Catia Chicci, “Occhi” (2008) La tua voce come un menestrello saltella nel corridoio d’ aria che tagliente mi sfiora. Leggere il seguito

    Da  Cultura Salentina
    CULTURA
  • La Nove

    Nove

    La Storia, quella con la S maiuscola, si sa, la scrivono i vincitori, e Amado Granell si vede che non era nato per farne parte. Leggere il seguito

    Da  Francosenia
    CULTURA, OPINIONI, SOCIETÀ
  • la cerniera

    sul petto si è aperta da cima a fondo alla finestra ogivale si è affacciata l’immagine ma è il suo corpo che preme con il ventre il suo corpo che arresta il... Leggere il seguito

    Da  Violentafiducia0
    CULTURA
  • La domenica, la provincia, febbraio

    domenica, provincia, febbraio

    Mi piace crogiolarmi nella noia della provincia e lamentarmene. Assecondarmene i ritmi lenti, abbassare la guardia, mangiare di più, lamentarmene, essere... Leggere il seguito

    Da  Elettra
    CULTURA