Magazine Società

La Pallacanestro Verbano Luino chiude la regular season sbancando Lentate. Ora testa ai playoff

Creato il 30 aprile 2018 da Stivalepensante @StivalePensante

La stagione regolare del campionato di Serie C Silver si chiude con una prestigiosa vittoria sul campo di Groane (78-72), che vale uno storico quarto posto in classifica per la Pallacanestro Verbano Luino.

I luinesi, pur privi di Spertini e Luca Vitella, collezionano il terzo successo consecutivo grazie a una partita di grande solidità; la felice serata offensiva e soprattutto la coralità del gioco fanno alla lunga la differenza contro una formazione di alto livello come Lentate. A spiccare sono senza dubbio le realizzazioni di Terzaghi (25 punti) e Gardini (19) ma sono in molti a rendersi protagonisti in questa nuova vittoria (la ventesima stagionale) della PVL.

L'avvio è scoppiettante, con le due formazioni che rispondono colpo su colpo ai canestri altrui: a Terzaghi e e Pehar ribattono con prontezza Bergna e Novati e neppure le fiammate di Gardini e le accelerazioni di Palazzi bastano per scrollarsi di dosso i padroni di casa nonostante la grande energia messa sul parquet. La Pallacanestro Verbano Luino le prova tutte, trova il canestro con continuità e controlla per lunghi tratti l'incontro ma gli avversari non mollano, anzi: un paio di errori permettono a Groane di rifarsi sotto in prossimità dell'intervallo e solo una corsa forsennata di Colombo permette a Luino di chiudere comunque con la testa avanti a metà partita (37-39).

L'avvio di ripresa è tutto a favore dei padroni di casa che rientrano con grande piglio e cercano di ribaltare le sorti dell'incontro, sfilando per qualche minuto il pallino del gioco a Luino. La reazione della squadra di coach Manetta è però prontissima: con tre canestri da tre in rapida successione messi a segno da Terzaghi, Pehar e capitan Gubitta, la PVL ricaccia lontano Groane e propizia l'allungo firmato ancora una volta da Terzaghi e Gardini (57-61 al 30'). Da qui in poi, è la difesa a fare soprattutto la differenza: Luino toglie praticamente ogni possibilità di riaggancio e trova al contempo la giusta serenità per realizzare i canestri utili a tenere a bada tutti i tentativi di reazione di Groane che si spengono definitivamente nell'ultimo giro di lancette.

E adesso, per la PVL viene addirittura il più bello: archiviata la splendida stagione regolare, e conquistato il fattore campo a favore nel primo turno, la testa e il cuore vanno tutti all'emozionante serie play-off. Si inizia con gara 1 di semifinale contro Villasanta, sabato alle ore 21 al PalaBetulle, per provare a continuare la corsa e avvicinarsi sempre più al sogno chiamato promozione.

Pallacanestro Verbano Luino: Vitella, Gardini 19, Pehar 11, Cagliani, Gubitta 6, Cipolletta, Biason 2, Terzaghi 25, Colombo 6, Palazzi 9. All. Andrea Manetta.

Groane Lentate: Piva, Sampietro 7, Papatolo ne, Visini 11, Novati 12, Losa 5, Del Pero 11, Brenna ne, Cardani 6, Meroni 1, Bergna 12, Mantelli 7. All. Bocciarelli.

30esima giornata. Aba Legnano - GS Casoratese 58-53, Groane Lentate - Pallacanestro Verbano Luino 72-78, Rovello Porro - Rams Daverio 76-63, Baskettiamo Vittuone - Cassano Magnago 78-68, Aironi Pallacanestro Robbio - Pallacanestro Castronno 64-60, Milano 3 Basiglio - ASD Sportiva Boffalorese 69-80, Team ABC Cantù - ASD Phoenix Iria Basket 95-69, CRAC Bionics Buccinasco - Hydrotherm Busto Arsizio 70-103.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog