Magazine Spiritualità

La persona di Gesù

Da Alessandra @aluzzingher
Come tante volte ho accennato nei post precedenti, la persona di Gesù è molto affascinante e anche un po' complessa. Per conoscere Dio bisogna accostarsi alle Sacre Scritture, perché, come disse sant'Ignazio, l'ignoranza delle Sacre Scritture è l'ignoranza di Cristo. Ebbene sì, conosciamo Dio accostandoci, leggendo e meditando il Vangelo e il Nuovo Testamento prima e poi il Vecchio Testamento. Non dobbiamo accostarci al Vangelo con dei pregiudizi, ma dobbiamo avere il coraggio di lasciarci sorprendere da Dio. Siamo abituati a vedere in Gesù una figura mite, umile, perché così era, ma era talmente zelante nei confronti dell'amore del Padre, che di tanto in tanto diventava davvero severo... diremmo: “Sembra un'altra persona!”. Esempi?Risultati immagini per gesù scaccia i mercanti dal tempioEccone alcuni. Vediamo Gesù che entra nel Tempio a pregare e.... lui che predicava “porgi l'altra guancia”, prende una frusta e senza troppi complimenti, caccia i mercanti dal tempio. Ma.... Se non ci bastasse questo, eccolo alle prese con i Farisei, gli Scribi e niente meno che i Dottori del Tempio: piovono parole dure, accuse pesanti, parabole imbarazzanti... ovvero.... “razza di vipere, serpenti velenosi, sepolcri imbiancati”... Non possiamo evitare questi racconti: sono stati scritti apposta per aiutarci a conoscere Gesù. Gesù, quindi Dio Padre, non sopporta la falsità. Per Gesù conta molto il culto al Padre che bisogna difendere a tutti i costi e l'umiltà. Spesso si conoscono molte cose su Dio, si cerca di osservare la sua Legge nel migliore dei modi, ma non ci si accorge delle vere intenzioni dei cuori. È vero che le intenzioni non bastano, ma fanno molto. Se io facessi del bene solamente per averne un vantaggio o un tornaconto, non si tratta più di amore o generosità, ma di egoismo.Tale messaggio è soprattutto rivolto alla gente dei nostri tempi, sempre attenta ad apparire buona, aperta, accogliente, ma non è l'amore che guida i loro atti e, senza amore, tutto perde sapore e significato.Questo deve essere una filosofia e atteggiamento di vita. La vita si può vivere in due modi differenti: godere semplicemente dei fatti e delle cose che ci circondano senza chiederci più tanto, oppure riempire di significato ogni istante e quindi rendere la vita piena di cose durature nel tempo, non di quelle caduche e destinate a rovinarsi a cadere nella voragine che il tempo scava nelle nostre menti. Se vivessimo in modo superficiale, alla fine della nostra vita saremmo davvero insoddisfatti e non potremmo più tornare indietro. Attenti poi! Anche l'amore di una coppia può nascondere un egoismo terrificante, vuoto e vacuo, oppure un desiderio di potere e comandare l'altro. Si può stare insieme per bisogno inconscio di essere amati, protetti, vezzeggiati.... ma sapete una cosa? Una persona ama davvero quando è capace anche di stare sola... e allora sì che l'amore è vero e diventa dono!

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazine