Magazine Economia

La Polizia Saudita apre il fuoco sui manifestanti

Creato il 10 marzo 2011 da Beatotrader

La Polizia Saudita apre il fuoco sui manifestanti
RUMORS: In Arabia Saudita a Qatif avrebbero bruciato le tappe...
Ve l'avevo detto che la data dell'11 Marzo&dintorni sarebbe stata da monitorare con attenzione...

- US Stocks Head Lower Amid Reports Saudi Police Fired On Protesters
Wall Street Journal - 1 hour ago
- Saudi Police Open Fire At Protest Rally
- One Day Before Rally, Saudi Police Open Fire At Protesters, And Oil Is Ripping Higher
- Arabia Saudita: la polizia spara sui manifestanti
...la polizia saudita avrebbe aperto il fuoco nell'est del paese contro i manifestanti radunati in piazza per protestare nonostante il divieto del governo di Riad. ...
Per domani sarebbe in programma il Day of Rage nelle Regioni Sciite dell'Arabia Saudita....
I miei sostenitori attivi
che hanno ricevuto la newsletter esclusiva
Boom Boom Arabia Saudita
ben conoscono la situazione.....;-)
E come spesso mi accade...purtroppo sono stato preveggente.

Sostieni l'informazione indipendente e di qualità

.....Come vi racconto da tempo nel mio BLOG
lo scenario Nightmare Petrolifero (200$ e fischia)
passa da Riad in Arabia Saudita, Bahrain, Iran & dintorni.
Infatti tutta la Zona EST dell'Arabia Saudita, è a maggioranza Sciita ed è piena zeppa di Petrolio.
Diecimila agenti di sicurezza sono stati inviati nelle province sciite dove venerdì (11 Marzo) si terrà il primo «giorno della rabbia» nella storia del Regno.

Ma la situazione a Riad era già delicata prima che esplodesse la rabbia araba: il maggiore produttore mondiale di petrolio si trova nel mezzo di una complicata successione dinastica dopo il ritorno a casa dell’ottantaseienne monarca (Sunnita)....
Sia Ben chiaro: in Arabia Saudita sono almeno 40 anni che "tiene" l'equilibrio Sunnniti /Sciiti ma attualmente ci sono parecchi elementi de-stabilizzanti mai visti prima, trai quali un Monarca Assoluto di 86 anni tornato da cure mediche ed i due più papabili per la successione di 82 e 77 anni...sembra di vedere i politici Italiani. :-)

In più l'ondata di "Rivolte" del Nord Africa e del Medioriente potrebbe infiammare gli animi.

Voi mi direte: Venerdì 11 Marzo....ma che cazzo vuoi che sia un "Giorno della Rabbia" ovvero di Protesta....
Noi qui ne facciamo a giorni alterni e non succede mai nulla.....
Beh...Vi ricordate che l'Arabia Saudita è una MONARCHIA ASSOLUTA?
Dove se dici piripì ti tagliano una mano o giù di lì?
Ecco che allora un Giorno di Protesta assume tutt'altro sapore e ci vuole un bel coraggio.

Ve lo anticipai già il 23 Febbraio scorso in La miccia? Guardate un po' cosa sta succedendo in Bahrain

Ed in Arabia Saudita qualcosa si sta muovendo...nientepopodimeno che via Facebook: Giorno di Protesta Nazionale programmato per l'11 Marzo....
Uh, Oh: Saudia Arabia Heating Up Hundreds of people have backed a Facebook campaign calling for a "day of rage" across Saudi Arabia next month to demand an elected ruler....
Non solo lo Yemen, ma anche il Bahrein e l’Oman stanno conoscendo turbolenze senza precedenti, cui si associa ovviamente l’onda lunga delle rivolte in Nord Africa.

Vedi il mio articolo La Pentola a pressione mediorientale

Riad è particolarmente preoccupata della possibile degenerazione della rivolta interna al vicino Bahrein,
dove il 20% di popolazione sunnita mantiene il potere escludendo l’80% di sciiti, vicini al regime iraniano.

Dunque nelle Province Orientali dell'Arabia Saudita, dove si produce molto del greggio,
sono stati schierati dieci mila uomini dei servizi di sicurezza di Riad in vista della protesta di venerdì 11 Marzo, primo giorno della Rabbia nella storia del Regno.
Pare che questi 10.000 abbiano avuto CARTA BIANCA per impedire in qualunque modo che la Giornata di Protesta degeneri troppo....

Saudi Arabia Announces Ban On All Protests, And Gives Security Forces Carte-Blanche To Stop Them
Tra parentesi in Arabia Saudita sarebbero stati banditi Scioperi, Manifestazioni e Proteste come NON conformi alle leggi Islamiche...anche se forse l'11 Marzo si farà un'eccezione:
"Top oil exporter Saudi Arabia has banned all protests, marches and strikes in the kingdom after small protests continued over the weekend in the oil-rich Eastern province towns of al-Ahsa and Qatif, interior ministry said Saturday, according to state-owned channel al Ekhbariyah.

These activities don't conform with the Islamic laws and harm the interests of the nation and the society, the Saudi channel quoted the ministry as saying.
"
Principali produttori di petrolio: dato in barili al giorno
con indicazione (in rosso) dei paesi attualmente in rivolta
L'Arabia Saudita l'ho colorata di viola....

La Polizia Saudita apre il fuoco sui manifestanti

.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog