Magazine Cucina

La ricetta delle fave dei morti, i biscotti di Ognissanti

Da Francy84b

Le fave dei morti o fave dolci sono dei biscotti a base di mandorle tipici un po' in tutta Italia che vengono preparati ad inizio Novembre in occasione delle festività di Ognissanti.

La ricetta delle fave dei morti, i biscotti di Ognissanti

Difficoltà: facile.
Tempo di preparazione: 15 minuti.
Tempo di cottura: 12 minuti.

Ingredienti per circa una trentina di biscotti:

  • 200 g di mandorle ***
  • 100 g di zucchero semolato
  • 100 g di farina 00
  • pizzico di sale fino
  • 1 uovo intero
  • aroma alla mandorla
  • 25 g di burro

Procedimento per realizzare le fave dei morti in casa:

In un mixer tritate finemente le mandorle e poi versatele in una ciotola capiente.
*** le mandorle più adatte sono quelle pelate, ma potete usare anche quelle con la buccia.
Aggiungete la farina 00, lo zucchero semolato, un pizzico di sale fino e mescolate con un cucchiaio.
Poi unite anche l'uovo intero sbattuto, qualche goccia di aroma alla mandorla e 25 g di burro sciolto in precedenza.

La ricetta delle fave dei morti, i biscotti di Ognissanti

La ricetta delle fave dei morti, i biscotti di Ognissanti


Iniziate ad impastare con le mani fino a formare un panetto omogeneo.
Formate delle piccole palline e schiacciandole leggermente adagiatele sulla leccarda rivestita di carta forno, tenendole leggermente distanziate una dall'altra (nell'impasto non c'è il lievito, quindi i biscotti non aumenteranno di volume).

La ricetta delle fave dei morti, i biscotti di Ognissanti

La ricetta delle fave dei morti, i biscotti di Ognissanti

Infine mettete la teglia in forno caldo a 180°C e fate cuocere le fave dei morti per 12 minuti circa o fino a quando inizieranno a scurirsi i bordi.
Questi biscotti si conservano in un contenitore ermetico o in una scatola per biscotti per massimo 4-5 giorni.

La ricetta delle fave dei morti, i biscotti di Ognissanti

Varianti e consigli:

  • Per aromatizzare ancora di più questi deliziosi dolcetti, potete aggiungere la buccia grattugiata di 1 limone non trattato.
  • Ci sono delle varianti di questi biscotti che prevedono l'aggiunta di pinoli e spezie varie.

Perché si chiamano proprio "fave dei morti"?

Secondo la leggenda, il nome di questi dolcetti deriva dal fatto che nella notte a cavallo tra l'1 e il 2 Novembre, i defunti vengono a far visita ai propri cari ancora in vita, i quali preparano proprio questi biscotti come dolce omaggio.

La ricetta delle fave dei morti, i biscotti di Ognissanti


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog