Magazine Attualità

“La Sposa in Blu” con Platinette è il miglior musical emergente dell’anno

Creato il 03 novembre 2014 da Nicola933
di Silvia Azzaroli “La Sposa in Blu” con Platinette è il miglior musical emergente dell’anno - 3 novembre 2014

manifestorDi Simona Ingrassia e Silvia Azzaroli.

“La Sposa in Blu”, comedy musical di Umberto Noto, ha vinto A Heart For Art – Emerging Musical 2014ovvero “Un cuore per l’arte – musical emergente 2014” dell’americana IIDF.

Il regista Umberto Noto, l’autore Romy Padovano  e la protagonista principale, Platinette, sono volati a New York per ritirarlo. Nella grande mela, l’attrice è stata accolta dal pubblico locale come una star, persino a Time Square, come racconta il produttore Roberto Sky Taviani:

07r
“Abbiamo realizzato un servizio fotografico con video ambientati in Times Square. Non potete immaginare quanti italiani hanno riconosciuto la ‘nostra’ Sposa in Blu: Platinette. Anche gli americani che non la conoscevano hanno simpatizzato e hanno fatto le foto con lei che sembrava davvero una star di Hollywood; si è sdraiata a terra e ha fatto di tutto per dare spettacolo nella cornice di questa magica piazza americana”.

Platr
“La Sposa in blu”, che esordirà il prossimo 7 Novembre al Teatro Apollonio di Varese, è tratta dalla commedia inglese “The Bride Blu” e narra le vicende di Oriana, psicoterapeuta che cerca di aiutare le donne a gestire i propri problemi coniugali, una donna che affronta i pazienti con decisione e schiettezza districandosi, senza fare facili sconti, trale difficoltà, le piccole manie e le differenze tra mondo maschile e femminile. Spesso Oriana avrà il suo da fare nello smontare gli stereotipi esistenti in uno e nell’altro genere.

08r
Molteplici le figure che verranno rappresentate sul palco, tra le quali spicca Betti, interpretata da Samantha Fantauzzi, vicina di casa, anch’essa con grossi problemi col marito. La donna, dopo aver ascoltato varie volte i consigli di Oriana, deciderà di sistemare le cose in maniera definitiva usando uno stratagemma che sicuramente ricorderà agli spettatori il celeberrimo film “Pomodori verdi fritti”.

Dell’esperienza negli States, appena conclusasi, parla anche l’autore dei testi e delle musiche Romy Padovano:

la sposa in blu2
Ci siamo confrontati con il pubblico newyorkese, non facile e molto preparato in tema di musical, in un teatro molto particolare all’interno di una Fame School che ci ha portati in scena con un lancio dello spettacolo di 12 minuti, un estratto dello spettacolo durante il quale Platinette si è divertita, è stata coinvolgente anche con spettatori che non conoscono la nostra lingua ma hanno apprezzato la lingua internazionale delle musica e delle canzoni cantate magistralmente dalla ‘Sposa in Blu’ e con lei da tutto il cast seguito dalla vocal coach Eleonora Mosca e dall’arrangiatore Fabio Beltramini”.

A completare il cast Cinzia del Barba (L’appuntato dei carabinieri, Gazza ladra, voce fuori campo), Alberto Pistacchia (il Maresciallo Sassi), Fabio Zulli (Lo Sciaccallo e Salvo), Matteo Minerva (Frumenzio).

E proprio la coprotagonista Samantha Fantauzzi racconta le sue emozioni quando ha letto il testo:

la sposa in blu

Per la prima volta ho trovato un testo interessante senza il bisogno delle solite limature: perfetto così com’è. La sposa in questione è un gran pezzo di artista: sono felicissima di lavorare con Platinette. Tutta una sorpresa. Non vedo l’ora che arrivi la fine dello spettacolo per vedere la risposta del pubblico, rilassata e divertita dopo aver fatto al meglio il mio lavoro”.

Appuntamento dunque al 7 Novembre al Teatro Apollonio di Varese con “La Sposa in blu”, commedia noir che vi travolgerà.

Fonte delle immagini: Samantha Fantauzzi Official Fan Facebook Page


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog