Magazine Attualità

La stangata nel 2013 sarà di 1.500 euro a famiglia

Creato il 03 gennaio 2013 da Freeskipper @freeskipperIT

La stangata nel 2013 sarà di 1.500 euro a famiglia!

Anno nuovo, nuova stangata! E per l'esattezza sarà una "stangata" da 1.490 euro a famiglia, in arrivo a partire dal prossimo gennaio, secondo le previsioni di Adusbef e Federconsumatori.

Dall'aumento del canone Rai (+1,5 euro che porterà il tributo a 113,50 euro l'anno) all'aumento delle tariffe aeroportuali (+8,5 euro a biglietto) - spiegano le associazioni dei consumatori - passando per gli aumenti delle tariffe postali (da un minimo di +15% a +40% per la posta prioritaria, del 58,3% per il bancoposta il cui canone annuo salirà da 30,99 a 48 euro), il risultato anche per il neonato 2013 sarà drammatico. Ad Aprile poi arriverà la nuova tassa dei rifiuti Tares che aumenterà del 25%. Le previsioni - calcolate dall'Osservatorio Nazionale Federconsumatori - discendono da considerazioni quali: "mantenimento o aumenti contenuti dei costi energetici dopo quelli elevati del 2012, aumenti dei prezzi internazionali delle derrate alimentari, pesanti ricadute su prezzi e tariffe derivanti da Imu applicata sui settori produttivi e malaugurato aumento Iva da Luglio. Dai carburanti, alle bollette di luce e gas anche se con aumenti più contenuti rispetto al 2012, dalla nuova tariffa dei rifiuti, in forte aumento e inoltre dall'ulteriore incremento dell'Iva previsto". La stangata prevista per le famiglie sarà così di +1.490 euro a famiglia. "Le parole d'ordine per risollevare le sorti delle famiglie e dell'intera economia - dichiarano Adusbef e Federconsumatori - sono: ripresa della domanda di mercato, liberalizzazioni, nonchè investimenti per l'innovazione e lo sviluppo tecnologico per il lavoro che rimane il problema fondamentale del Paese. In assenza di un serio progetto che vada in questa direzione, la fuoriuscita dalla crisi si farà sempre più lontana ed improbabile".


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Dittatori, studiate la democrazia!

    Come potrei fare a stroncare l'opposizione politica, non tanto nelle persone, ma nelle idee e nella 'cultura' che essa sostiene? Leggere il seguito

    Da  Riecho
    ATTUALITÀ, ECONOMIA, POLITICA, SOCIETÀ
  • Oltre la democrazia

    Oltre democrazia

    Il sesto libro della serie USEMLAB è pronto: Oltre la Democrazia, sul perché la democrazia non conduca alla solidarietà, alla prosperità e alla libertà, ma sia... Leggere il seguito

    Da  Riecho
    ATTUALITÀ, ECONOMIA, POLITICA, SOCIETÀ
  • La guerra (finanziaria)

    guerra (finanziaria)

    Monti l'aveva detto: per l'italia un percorso di guerra. E i giornali si sono adeguati, coi loro titoli, all'andamento dei mercati. Un giorno forse ci chiederem... Leggere il seguito

    Da  Funicelli
    ATTUALITÀ, ECONOMIA, SOCIETÀ
  • Noi e la politica

    Premessa Ci hanno abituato a infilare la politica dappertutto, un po' come descriveva Giorgio Gaber in una sua famosa canzone. Siamo abituati a parole come... Leggere il seguito

    Da  Riecho
    ATTUALITÀ, ECONOMIA, POLITICA, SOCIETÀ
  • Non serve solo la storia per combattere la crisi

    da ragionpolitica.it Imparare dal passato é tanto piú difficile, quanto piú lo si tende a dimenticare. Ma il passato ritorna perché la storia e... Leggere il seguito

    Da  Yleniacitino
    ATTUALITÀ, ECONOMIA, POLITICA, SOCIETÀ
  • Matrimonio gay: Hollande apre la finestra, ma chiude la porta

    Il ragionamento è tipico di un azzeccagarbugli, ma fila liscio come l’olio. Il codice civile non specifica che legittimo è solo il matrimonio tra uomo e donna. Leggere il seguito

    Da  Yleniacitino
    ATTUALITÀ, ECONOMIA, POLITICA, SOCIETÀ
  • Come nasce la nuova guerra

    Come nasce nuova guerra

    L’Unione europea è stata fondata per reazione alle guerre del ventesimo secolo. Con la crisi, gli interessi materiali comuni non alimentano più l’integrazione... Leggere il seguito

    Da  Zeroconsensus
    ATTUALITÀ, ECONOMIA, POLITICA, SOCIETÀ