Magazine Africa

La tedesca Siemens annuncia nuovi progetti in Egitto per la produzione della energia elettrica

Creato il 02 febbraio 2017 da Marianna06

La tedesca Siemens annuncia nuovi progetti in Egitto per la produzione della energia elettrica

La società tedesca Siemens ha annunciato che avvierà in Egitto nuovi progetti per la produzione di energia elettrica che contribuiranno a risolvere il problema della mancanza di elettricità nel paese. In un comunicato la Siemens ha annunciato il lancio di un progetto per la realizzazione di un impianto di produzione di energia elettrica di 4,8 gigawatt. “Abbiamo registrato numeri importanti a livello mondiale – si legge – realizzando importanti progetti in questo settore. E i frutti raccolti da questi successi verranno reinvestiti in Egitto nella collaborazione con le autorità locali”. La Siemens ha ottenuto nel 2015 il più grande contratto pubblico della sua storia in Egitto per la produzione di energia elettrica: la centrale elettrica Beni Suef, in Egitto, sulla riva sinistra del Nilo, circa 115 chilometri a sud della capitale il Cairo.
L’obiettivo è quello di realizzare il maggiore impianto a ciclo combinato del mondo, fornendo elettricità a 21,6 milioni di persone. "Ci aspettiamo che l'impianto di Beni Suef immetta energia elettrica nella rete egiziana entro l'inverno del 2016/2017", aveva detto Willi Meixner, amministratore delegato divisione “Power & Gas” di Siemens. La holding tedesca ha firmato nel 2015 un accordo del valore di 8 miliardi di euro con il governo egiziano per realizzare tre centrali elettriche a gas ad alta efficienza e impianti eolici della capacità installata totale di 16,4 gigawatt. Le centrali saranno situate a Burullus, sulla costa settentrionale, nella nuova capitale amministrativa che sorgerà a est del Cairo, e a Beni Suef. Gli impianti dovrebbero aumentare la capacità di generazione elettrica dell’Egitto del 50 per cento.(Fonte Agenzia Nova)

 a cura di Marianna Micheluzzi (Ukundimana)


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :