Magazine Cucina

La torta di riso del mio cuore

Da Saravale

Dietro ad ogni piatto del cuore c’è una storia che parla di noi.
Quella della torta di riso per me comincia a luglio di sei anni fa quando per sfuggire al caldo torrido delle estati milanesi ho preso un appartamentino a Chiavari per trascorrere l’ultimo mese di gravidanza guardando cose belle e mangiando cose buone.
Un mese fatto di nuotate mattutine, di bagni di sole che non fa ancora male, di profumo di focaccia, di saporite dormite al pomeriggio, di calci nella pancia e di risvegli con la voglia fissa di quella delizia fatta con il riso.
In famiglia ne andiamo tutti matti tutti e tre. Forse a Stella piace proprio perché ne ho mangiate delle tonnellate in gravidanza, chi lo sa?!? Fatto sta che trovare la ricetta giusta per rifarla come si deve non è stato facile. Grazie al prezioso aiuto di Paoletta (IG @nis_ciu) che in Liguria è di casa, ho conosciuto Gabriella di (IG @gz_handmadewithlove) che ha voluto condividere con me l’eredità preziosa della ricetta della torta di riso perfetta che le è stata tramandata e a cui è molto legata.
La storia di questo piatto che adoro ne esce arricchita di una nuova amicizia, di abbracci dati da lontano e di promesse di incontrarsi a Genova appena i giorni dell’emergenza saranno un ricordo e io non vedo l’ora.

INGREDIENTI:

  • Per la pasta matta:
    300gr farina
    4 cucchiai di olio evo
    sale
    acqua
  • Per il ripieno:
    300gr riso
    3 uova
    100ml olio evo
    300 ml latte
    80gr di parmigiano grattugiato
    noce moscata
    sale

COME SI FA:

Si inizia dall’impasto della pasta matta, mescolando gli ingredienti e dando l’acqua piano piano in base a quanta ne viene assorbita.
Una volta pronto lo avvolgi in pellicola e fai riposare a temperatura ambiente. Più lo lasci riposare e meglio lo stendi.Poi procedi con il ripieno.Fai cuocere il riso in acqua salata, cottura al dente, e lo lasci raffreddare.In una ciotola sbatti le uova con la noce moscata, poi aggiungi il riso, il parmigiano e l’olio. Per ultimo il latte e il sale.Mescola a lungo in modo da amalgamare bene tutti gli ingredienti.Stendi una sfoglia di pasta matta sottile e rivesti la teglia unta con un po’ di olio. Versa il ripieno e rimbocca un po’ la sfoglia per formare il bordo.
Cuoci in forno già caldo a 180° per circa 40-45 minuti.

Altre ricette che ti possono interessare:
Torta di scarola

L'articolo LA TORTA DI RISO DEL MIO CUORE proviene da Ça va sans dire.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines