Magazine Cultura

Lacune e omissioni

Creato il 27 dicembre 2017 da Renzomazzetti

LACUNE E OMISSIONI Con il recupero e la riqualificazione del centro storico, la piazza della chiesa e le vie circostanti, è stato inaugurato il cammino della memoria. Presenze illustrissime: presidenti laici e religiosi, primi cittadini, onorevoli e consiglieri regionali. Pannelli informativi raccontano la drammatica pagina di storia che segnò per sempre la piccola comunità. Quarantaquattro furono le vittime di quella tragedia, civili inermi e il parroco fucilati sul greto del fiume. Ricordiamo perché certi orrori non succedano più... Ascanio agita IL VOLANTINOe grida: memoria un cavolo! chi furono gli assassini? Eligio: i nazifascisti riscrivono la storia approfittando del cammino della memoria lacunosa. Gabrio: ho letto il manifesto che invita la cittadinanza a partecipare al 74° anniversario del bombardamento della città; c'è scritto della banda musicale, della corona d'alloro, della messa, ma non degli americani. Foresto: laGAZZETTA DEL BARBIERE riporta questi avvenimenti senza omissioni. (Ricordo da un racconto di Bicefalo).

IGNOMINIA (parte) *

(In negazione del disegno di legge n.1360)

Lo straniero non sapeva tutto

di quei monti e di quelle colline

non sapeva tutto di quelle pianure.

Lo straniero si smarriva

nei labirinti dei centri antichi

non trovava gli sperduti paesini.

Lo straniero non conosceva quel sentiero

ne il sicuro nascondiglio

dove bambini giocarono e ragazzi si uccisero.

Il fascio littorio

Salò e le camicie nere ...

Vedi:

ANNO 2125 (2 Dicembre 2017)

CAVALIERI E IDEALI (28 Novembre 2017)


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine