Magazine Cucina

Lavash – pane piatto armeno

Da Monica De Martini

LAVASH – PANE PIATTO ARMENO

Il lavash è una sottile piada morbida a base di farina, acqua e sale, e  rappresenta il pane più comune in Armenia, e in tutto il Medio Oriente.

Di forma quadrata o rettangolare o circolare e può essere sottile un millimetro e lungo quasi un metro.
È un prodotto morbido quando è fresco, mentre quando indurisce diventa più croccante.

La semplicità della ricetta ne fa un piatto popolare in tutto il Medio Oriente fin dai tempi antichi.
La ricetta viene dal libro di Emmanuele Hadjiandreou, “Come si fa il pane”.

ingredienti per l’emulsione 30 ml olio evo 30 ml acqua 1 spicchio d’aglio schiacciato ingredienti per l’impasto 160 grammi di farina per pane 5 grammi di sale/1 cucchiaino 50 ml di olio evo 75 ml di acqua ingredienti per cospargere il pane 1/2 cipolla rossa affettata sottilmente semi di papavero semi di sesamo Prendete una ciotola, mettere  l’olio, l’acqua e aggiungete lo spicchio d’aglio e lasciate in infusione. In un’altra ciotola mettete la farina,il sale, aggiungete 50 ml di olio e 75 ml di acqua,mescolate fino a quando gli ingredienti non saranno ben insieme . Coprite con pellicola  e fate riposare per 5 minuti. Dopo 5 minuti, con l’impasto nella ciotola, impastate , tirando una parte dell’impasto dal lato e premendolo al centro.
Ripetete questa operazione per 6 – 7 volte .
Coprite e fate riposare altri 5 minuti.
Dovrete ripetere la fase dell’impasto per altre 2 volte, facendo sempre riposare la pasta di 5 minuti tra una operazione e l’altra .
Terminate queste operazioni, fate riposare l’impasto per 30 minuti.
Dividete l’impasto in 4 pezzi uguali, preparate 4 teglie rivestite di carta forno, e appiattite con le mani un pezzo di impasto alla volta partendo dal centro di ognuna,poi, con  delicatezza, incominciate ad allargarlo iniziando a tirare verso gli angoli esterni. Dovrete ottenere dei rettangoli molto sottili.
Se l’impasto si rompe, lasciate riposare qualche minuto, nel frattempo iniziate a lavorare un altro pezzo di impasto. Fate riposare per 15 minuti. Nel frattempo accendete il forno a 180°C.  Spennellate ogni rettangolo con l’emulsione di acqua, olio e aglio.
Ritagliate ogni rettangolo, con un coltello  in 6 pezzi e cospargete con la cipolla, il sesamo e i semi di papavero. Infornate per 5/10 minuti, finché sono ben dorati.
Fate raffreddare su una griglia prima di servire.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines