Magazine Calcio

Lazio, la conferenza stampa di Simone Inzaghi (LIVE)

Creato il 22 dicembre 2017 da Dariofratoni

Il tecnico della Lazio, Simone Inzaghi, interverrà nella giornata di oggi in conferenza stampa in vista del prossimo impegno di campionato.

Alle 14.30 l’allenatore biancoceleste parlerà del match di domani, ore 12.30, contro il Crotone di mister Zenga (qui le probabili formazioni di Lazio-Crotone). Seguite LIVE le sue parole. Per aggiornare la diretta basta premere F5!

“La priorità è tornare a vincere perché è da tanto che non ci riusciamo in casa. Domani possiamo farcela ma il Crotone farà la sua partita”

Come sta la squadra?

“Ho fatto le mie valutazioni. Leiva si è allenato ieri per la prima volta con la squadra e dopo la seduta di oggi vedremo. Gli altri sono stati tutti tenuti sulla corda perché abbiamo tante partite ravvicinate e dovremo cambiare qualcosa. In attacco stiamo andando bene mentre forse prendiamo un po’ troppi gol. Dobbiamo stare attenti e prendere alcune contromisure. Già da domani proveremo a mettere in atto ciò che abbiamo studiato”.

La Fiorentina in Coppa Italia e poi l’Inter. Crocevia fondamentale?

“Saranno tutte gare importanti ma dobbiamo pensare solo a domani. Il Crotone ha fatto bene contro il Chievo e Zenga è molto preparato. È un tecnico con molta esperienza, lo stimo molto e mi è sempre piaciuto. Sa molto di calcio e avrà preparato la partita nel migliore dei modi”.

In attacco sono tutti a disposizione. Pensa di cambiare modulo?

“Abbiamo già cambiato tante volte a gara in corso, avanzando Milinkovic. Mi fa piacere che Felipe Anderson stia recuperando e che sia tornato anche Nani, valuterò nelle prossime ore. Sono contento di avere abbondanza, visto che fino a questo momento non ho mai potuto scegliere”.

L’arrivo di Caceres a gennaio?

“Non voglio parlare adesso di mercato, in questa settimana conta solo il campo”.

Che effetto fa giocare a Natale?

“È un fatto nuovo e ci adeguiamo. Siamo contenti anche se staremo meno con le nostre famiglie. L’Olimpico dovrà aiutarci e spero che ci siano tanti spettatori sia contro il Crotone che contro la Fiorentina”.

Teme che il mercato possa distrarre Milinkovic?

“Ha 22 anni e sta facendo molto bene. È normale che attiri le attenzioni di varie squadra, io ho parlato con lui ed è felice di giocare alla Lazio. Sono felice che i miei giocatori vengano osservati perché significa che stiamo facendo bene. Ripeto, è sereno e felice qui e l’anno scorso si è legato a noi con un lungo contratto. È giovane e in continua crescita, riesce ad abbinare quantità a qualità: spero possa tornare più forte di Pogba, un giocatore che stimo molto”.

Le ultime prestazioni vi hanno permesso di lasciare da parte le polemiche arbitrali?

“Dobbiamo essere bravi a farlo. La classifica senza le sviste sarebbe stata diversa ma guardiamo avanti”.

Domani ci saranno 40000 persone allo stadio: una risposta importante?

“Sì, sono contento e sento che la nostra gente è vicina alla squadra. Vorrei vedere lo stadio pieno più spesso perché i ragazzi meritano di avere i tifosi al loro fianco”.

TERMINA QUI LA CONFERENZA STAMPA


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :