Magazine Africa

Le elezioni in Libia per l'ambasciatore italiano Giuseppe Perrone significano stabilità che va preparata

Creato il 04 gennaio 2018 da Marianna06

Risultati immagini per ambasciatore perrone

Tutti aspettano questo 2018 come l'anno delle elezioni in Libia, così come è stato promesso anche dall'inviato speciale delle Nazioni Unite, Ghassam Salamé. Ma le elezioni vanno preparate in maniera che siano un momento di stabilizzazione e non di ulteriore divisione. Lo ha detto l'ambasciatore italiano a Tripoli, Giuseppe Perrone (foto), in una intervista al "Messaggero". Per quanto riguarda le posizioni del presidente Fayez al Sarraj e del generale Khalifa Haftar, che sembrano molto lontani da un accordo, Perrone ritiene che l'elemento principale sia proprio quello dell'avvio di un processo riconciliativo: "L'accordo preventivo per la formazione di un governo transitorio per la gestione delle elezioni si è già dimostrato abbastanza problematico e difficile da raggiungere. E' necessario almeno avviare un processo virtuoso di riconciliazione. Per esempio, attraverso l'approvazione di una nuova costituzione, di una legge elettorale, che consentano lo svolgimento delle elezioni in modo trasparente e regolare". (Fonte Agenzia Nova)

 a cura di Marianna Micheluzzi (Ukundimana)


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog