Magazine Libri

Le mie ultime letture: Silver silence

Creato il 20 luglio 2017 da Weirde

Ho letto Silver Silence, il nuovo romanzo di Nalini singh della Psy-Changeling series, da poco uscito in America! Serie inedita in italiano.

Potete considerarlo il sedicesimo libro della serie se volete, ma l'autrice lo considera il primo libro della seconda stagione della serie, la stagione Trinity, dall'alleanza che si è formata tra le razze, in teoria.

Ma resta il fatto che è molto legato alla prima, stagione infatti la protagonista femminile del libro altri non è che Silver Mercant, l'assistente di Kaleb Krychek, forse il psy più potente della rete, e protagonista del libro Heart of obsidian.

Non sappiamo bene i poteri di Silver, ma sappiamo che fa parte di una delle famiglie più unite e potenti della rete psy, che commercia in informazioni.

Ma veniamo ora alla trama del nuovo libro:

image

Trama: Controllo. Precisione. Famiglia. Questi sono i principi che guidano Silver Mercant. In un momento in cui il neonato accordo Trinity sta cercando di unire le tre razze: umana, psy e changeling, divise da secoli, Silver ha il ruolo cruciale di direttore del gruppo di controllo d'emergenza internazionale che supervisiona il tutto, perciò l'ultima cosa di cui ha bisogno sono caos e impulsività. Proprio l le caratteristiche di  Valentin Nikolaev, alpha degli orsi di StoneWater Bears, che ha messo gli occhi su di lei.

 Valentin non ha mai incontrato una donna più affascinante. Anche se  Silver sottostà ancora l protocollo del silenzio, lui vede il fuoco intorno a lei. Per questo continua ad introdursi a casa sua. E quando un assassino quasi riesce ad avvelenarla decide che è suo compito proteggerla e la invita nel cuore del suo clan per poterla tenere d'occhio più da vicino.

La mia opinione: Ho voluto far passare un po’ di tempo fra la mia lettura e la mia recensione perchè non volevo che le emozioni del momento mi rendessero troppo cieca ai pregi del libro. In soldoni mi sento di dire che a mio avviso non si tratta di uno dei libri più bellli della serie, che io considero come un tutt’uno non la divido in due stagioni, ma uno che si piazza nella media. Mia opinione personale. Non conoscevo abbastanza e non ho amato abbastanza i personaggi da adorare questo libro, ma resta comunque un bel libro, come tutti quelli di Nalini, e in esso avvengono cose importanti ai fini della serie.

Detto questo cosa mi è piaciuto e cosa mi è piaciuto meno.

ATTENZIONE SPOILER

Allora, mi è piaciuto molto e ho trovato molto innovativo il potere secondario  di Silver, che diventa per lei mortale nel momento in cui abbandona il Silenzio. Io non avrei mai pensato a un potere così. Lei diventa una specie di super radio in grado di captare ogni più piccolo suono a ditanze inimagginabili, e capirete come tutti questi imput costanti ti mandino in pappa il cervello. Lei l’aveva bloccato bloccando i sentimenti perchè i due sono collegati, lasciandoli liberi anch’esso si libera e lei richia di morire: soluzione? Non può tornare nel silenzio una volta rotto, ma le scollegano con la chirurgia il suo lato emozionale, così anche il potere seconmdario si interrompe.

E qui….iniziano i problemi. Se da un lato ho amato questa parte finale del libro in cui lei è fredda e senza emozioni a causa dell’operazione subita e non del silenzio, e abbiamo modo di vedere il suo ritorno alle emozioni e all’amore per Valentin gradualmente e forse più verosimilmente che non all’inizio del romanzo, quando lei in parte è già fuori dal silenzio….dall’altro questa soluzione così semplice e immediata è suonata un poco troppo comoda. Le fanno un’operazione sperimentale su due piedi dopo vaer saputo del suo problema che non si era quasi mai sentito prima e in più le impiantano delle cellule o dei filamenti di neuroni che lei può riplasmare volontariamente per creare nuovi collegamenti alle sue emozioni ma escludendo comunque il potere secondario….Cavolo, comoda come soluzione. Peccato che questi stessi scienziati geniali, non siano riusciti in mesi di studi e ricerche a trovare una soluzione a un problema all’apparenza molto più semplice e cioè creare un dispositivo neurale che protegga gli umani dai telepatici, in modo da aiutarli a superare la paura atavica che hanno degli psy, ai fini di creare coppie psy umane che sono fondamentali per la salute della rete globale Psynet….Strano.

Altre osa che ho amato, Gli orsi. Fanalmente abbiamo un nuovo clan changeling che vediamo più dall’interno. Mi sono sembrati molto irlandesi…questi orsi e molto simili ai felini, più che ai lupi, forse mi aspettavo più diversità da loro, ma sono comnque stati molto interessanti. Il mio problema era che avrei voluto finalmente leggere di un clan di aquile o di mutaforma marini…l’autrice continua a farceli intravedere ma ancora non li abbiamo abvuti come protagonisti. Uffa.

Mi è piaciuta la famiglia di Silver, ma Silver stessa meno.

Mi è piaciuto Valentin.

Mi sono piaciute tante cose, anche se alcune non mi hanno convinto a pieno. Nalini è sempre Nalini.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine