Magazine Cultura

Le parole che non riesco a dire

Creato il 22 settembre 2016 da Fedetronconi

“Io per voi sono un alieno

amico da scoprire

un esempio di mondo 

che funziona alla rovescia”

A. Antonello 

Le parole che non riesco a dire

Andrea Antonello, il ragazzo protagonista di Se ti abbraccio non aver paura (qui la recensione sul nostro blog) racconta ai bambini, ai loro genitori e insegnanti che cosa significa vedere il mondo al contrario, essere “speciali difficili divertenti”, essere “opera diversa”. I pensieri di Andrea sulle emozioni, sul rapporto con gli altri prendono forma di poesie al tempo stesso semplici e profonde, rivelando una consapevolezza e una sensibilità fuori dal comune. Tutto racchiuso nel libro Le parole che non riesco a dire, edito da Mondadori Ragazzi.

Le parole di Andrea sono accompagnate da illustrazioni sono accompagnate da illustrazioni dedicate e commentate da testi che consigliano come affrontare i comportamenti di un ragazzo autistico come lui. Il volume si struttura in tre parti: nella prima è stato chiesto ad Andrea di raccontare le sue emozioni; nella seconda il suo rapporto con gli altri; nella terza si racconta e come ha fatto a scrivere questo libro. Per ogni argomento trattato si trovano i testi di Andrea sulla pagina di sinistra e un breve testo di commento con consigli per i bambini e i loro educatori sulla destra.

“Scoprirci belli ridere con noi è possibile.

Leggete e saremo più vicini”. 

A. Antonello

Andrea Antonello, con il padre Franco, è il protagonista del bestseller Se ti abbraccio non aver paura, caso editoriale nel 2012. Soffre di una seria forma di autismo che non gli impedisce di comunicare straordinariamente attraverso la scrittura.

  • Myspace
Le parole che non riesco a dire

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog