Magazine Società

Le regioni ex rosse e non solo….

Creato il 28 marzo 2019 da Speradisole

LE REGIONI EX ROSSE E NON SOLO….

Le regioni ex rosse e non solo, vogliono lavorare ed avere infrastrutture moderne, in grado di connetterle col resto del vasto mondo e dell’economia globale.

Se questo non glielo assicura e propone il centrosinistra con politiche attive, incentivi e riduzioni fiscali, non resta che andare dall’altra parte.

È una legge istintiva, naturale, ovvia, di sopravvivenza.

Il centrodestra, aldilà della becera propaganda del “truce”, l’inetto e truffatore Salvini, fatta di grida identitarie e razziste, le nostalgie fasciste e le vandee reazionarie, difende l’industria.

Sembrerà paradossale ma non è.

Difendere la nostra manifattura ed economia ha un costo, che è cresciuto tanto dopo aver sbagliato il calcio di rigore del referendum sulle riforme costituzionali.

Questa difesa basta ai lavoratori, che, dal nord al sud, non si sono venduti al barbaro fannullone legaiolo, ma proteggono le loro aziende, i loro progetti, le loro buste paga, il loro futuro.

Un futuro concreto da sviluppare su basi solide, che non è fatto di reddito di fannullanza e rifiuto di ogni opera umana e civile, dalla TAV alle Olimpiadi, dall’Ilva alle Trivelle, ma di crescita operosa e sostenibile, frutto della fatica quotidiana per costruire il proprio benessere.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog