Magazine Media e Comunicazione

Le ricerche sul web della settimana: Steve Jobs, Amanda Knox e Vasco Rossi

Creato il 09 ottobre 2011 da Franzrusso @franzrusso
Share

La settimana che si è chiusa è stata segnata da molti avvenimenti che trovano corrispondenza nelle parole più ricercate sulla rete. Come la morte di Steve Jobs, la liberazione di Amanda Knox e la vicenda che ha riguardato Vasco Rossi e Nonciclopedia.

Le ricerche sul web della settimana: Steve Jobs, Amanda Knox e Vasco RossiE’ stata una settimana, soprattutto per quanto riguarda il mondo della tecnologia e della comunicazione segnata da molti avvenimenti che hanno animato molte discussioni sulla rete. Attraverso Google Insights, sotto il prfilo delle ricerche più effettuate durante gli ultimi sette giorni, vediamo che al primo posto si piazza l’iPhone 4s, il nuovo telefono di casa Apple atteso da tutti come il nuovo iPhone 5, che ha deluso molti. Ma la presentazione dello stesso apparecchio è stata seguita poi dalla notizia della morte di Steve Jobs, fondatore della Apple e padre dell’iPhone, così come dell’iPad, gli utlimi due gioielli che hanno sconvolto, positivamente il modo di comunicare via mobile negli ultimi quattro anni. Steve Jobs occupa la seconda e la terza posizione della classifica.

Segue poi Amanda Knox, la ragazza di Seattle che era accusata insieme a Raffaele Sollecito dell’omicidio di Meredith Kercher, assolta con formula piena, ritornando di fatto in libertà. La liberazione dei due giovani è stato un evento molto seguito all’estero, soprattuto negli Usa e in UK, non meno anche nel nostro paese, dove le polemiche sono ancora roventi.

Nella classifica, posto immediatamente successivo a quello di Amanda Knox, troviamo Nonciclopedia, il popolare sito satirico che imitando il sito di Wikipedia è fatto da giovani che con ironia prendono in giro diversi personaggi. Tra questi anche Vasco Rossi che non ha preso bene certe pagine a lui dedicate giudicandole lesive della sua immagine. Tant’è che aveva anche queurelato il sito. Di fronte a questa querela il sito si era autocensurato per protesta, evento che ha scatenato una marea di proteste verso Vasco Rossi, accusato di essere responsabile di questa chiusura. Migliaia di messaggi hanno inondato la pagina ufficiale del cantante e in quei giorni l’hashtag #vascomerda è stato a lungo trending topic su twitter. Per fortuna il tutto si è risolto con le scuse di Nonciclopedia a Vasco Rossi che ha subito ritirato la querela e il sito è poi ritornato online.

Questi le ricerche principali che monopolizzano la classifica della settimana. Se invece effettuiamo una ricerca su Google News, notiamo che oltre ai fatti e ai personaggi  già citati, qui Steve Jobs è al primo posto, troviamo anche Wikipedia. L’enciclopedia digitale che aveva chiuso i battenti in segni di protesta verso la cosiddetta legge bavaglio, la legge sulle intercettazioni. Dopo aver appreso che i provvedimenti finora presi non riguardano siti come appunto Wikipedia e i blog circa la disdetta che si sarebbe dovuta effettuare nelle 48 ore successive la segnalazione di un’eventuale richiesta, il sito è ritornato funzionale che se non in modalità completa.

Questo il quadro completo delle ricerche effettuate sulla rete negli utlimi giorni e, a differenza di altre volte, non ci sono state grosse sorprese. E’ evidente ancora una volta che gli utenti usano i motori di ricerca per approfondire o ricercare maggiori dettagli circa gli eventi più importanti che accadono.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Addio a Steve Jobs

    Addio Steve Jobs

    Oggi alle 5:50 l’Ansa ha diffuso la notizia della morte di Steve Jobs. Difficile trovare le parole adatte per un addio, probabilmente per questo di solito ci... Leggere il seguito

    Da  Basettona
    MEDIA E COMUNICAZIONE, SOCIETÀ, TECNOLOGIA
  • Steve Jobs (1955-2011)

    Steve Jobs (1955-2011)

    So long, MrApple.MrFord"Ricordarsi che morirò presto è il più importante strumento che io abbia mai incontrato per fare le grandi scelte... Leggere il seguito

    Da  Misterjamesford
    MEDIA E COMUNICAZIONE, SOCIETÀ, TECNOLOGIA
  • Steve Jobs santo subito?

    La morte di Steve Jobs è sicuramente una grave perdita per il mondo della tecnologia e in generale per tutti noi. Jobs ha rappresentato non soltanto... Leggere il seguito

    Da  Andreachiarelli
    INFORMATICA, INTERNET, MEDIA E COMUNICAZIONE, SOCIAL NETWORK, TECNOLOGIA
  • Discorso di Steve Jobs

    Il primo intervento del Monitore, di ritorno dalla pausa estiva, è dedicato ( e non potrebbe essere altrimenti) alla prematura scomparsa di Steve Jobs. Leggere il seguito

    Da  Angel
    MEDIA E COMUNICAZIONE, SOCIETÀ, TECNOLOGIA
  • Steve Jobs: 1955-2011

    Steve Jobs: 1955-2011

    Discorso integrale di Steve Jobs agli studenti neolaureati della Stanford University, 12 Giugno 2005. Sono onorato di essere qui con voi oggi alle vostre... Leggere il seguito

    Da  Michele227
    MEDIA E COMUNICAZIONE, SOCIETÀ, TECNOLOGIA
  • La morte di Steve Jobs, le reazioni sulla rete

    morte Steve Jobs, reazioni sulla rete

    ShareLa morte di Steve Jobs ha generato un fiume di reazioni, dalle varie personalità alla gente comune, in tv, sui giornali di oggi, sulla rete, soprattutto. Leggere il seguito

    Da  Franzrusso
    MEDIA E COMUNICAZIONE
  • Gaia e Steve Jobs

    Gaia Steve Jobs

    Sono le quattro di notte, Gaia si è svegliata con un colpo di tosse e adesso richiama la mia attenzione per riuscire ad addormentarsi. G: “Oh, babbo, ma è... Leggere il seguito

    Da  Nkw1978
    MARKETING E PUBBLICITÀ, MEDIA E COMUNICAZIONE