Magazine Diario personale

Le Sardine non esistono

Creato il 10 dicembre 2019 da Cristiana

È bellissimo vedere la gente scendere in piazza per rispondere a Salvini. Bello. Una volta. Due volte. Un segnale di coscienza civile.

Ma le sardine NON esistono. Come NON esisteva il Popolo Viola. Come non esiste il popolo del Concerto del 1 maggio.

La piazza non esiste altrimenti saremmo tutti devoti di Barabba e non nostalgici di Gesù (è una metafora).

Penso che sia assurda questa narrazione giornalistica sulle sardine. È impossibile dire su di loro anche una sola parola, nessuno è autorizzato a rappresentarle (non a caso ogni giorno si dibatte di esternazioni senza senso, in ultimo l'invito a Casa Pound), a dire qualcosa a nome di quelle piazze. A meno che non ci sia un progetto di chi le piazze in qualche modo nella storia le ha sempre utilizzate, questo accade soprattutto quando esiste un problema di rappresentanza e di motivazione. Io non ci casco più. Se Mattia diventa la faccia per non farmi vedere D'Alema o Bettini (li ho sparati a caso, giuro) io non ci casco più.

Vi prego. Lasciate stare la piazza. Non cercate eroi da divorare (e voi eroi del momento NON fatevi abusare), cercate la vostra identità. La piazza è tutto tranne un'identità e di solito quando la trova NON è mai bella.

Abbiamo bisogno di idee, di serietà, di una visione.

P.s. questo NON toglie nulla a chi sta andando in piazza con le migliori intenzioni contro questo momento di buio. Ma tutti sappiamo che NON basta. Scarica la coscienza ma NON basta.

Le Sardine non esistono

Classe 1976, ingegnere meccanico, da aprile 2019 , dopo 15 anni nell'automotive e quasi 15 traslochi in giro per l'Italia e l'Europa, sono General Manager di una realtà italiana del settore food (Eccellenze Campane) o come preferisco dire "cibo", uno dei beni comuni del nostro Paese. Una missione organizzativa e manageriale bellissima che sposa la mia passione per il buono del nostro Paese con le cose che ho imparato in ambito retail. Da maggio 2015 a dicembre 2018 ho fatto parte del Consiglio di Amministrazione (CDA) di ANAS, cercando di servire il Paese e di dare un piccolo contributo per colmare il gap infrastrutturale italiano. Ho scritto libri: Quattro ed.Il Dito e La Luna 2006, Verrai a Trovarmi d'inverno ed. Hacca, 2011, "Ho dormito con te tutta la notte", ed. Hacca 2014. Vedi tutti gli articoli di calicata

Pubblicato


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog