Magazine Curiosità

Le Sneakairs, e a guidarti sono le scarpe

Creato il 16 maggio 2016 da Tanks @tanks
Da EasyJet arriva una novità che semplificherà la nostra vita di turisti in giro per le città: le Sneakairs, le scarpe connesse al navigatore del nostro smartphone.
Il funzionamento è molto semplice: due dispositivi identici, piccoli e sottili, sono sistemati nelle nostre scarpe. Una volta accesi, si collegano via bluetooth con la relativa app del nostro smartphone e, via Google Map, ci inviano i comandi di direzione: una vibrazione nella scarpa destra vuol dire gira a destra; se a vibrare è la scarpa sinistra, allora, indovinato, vuol dire gira a sinistra.
Tre vibrazioni consecutive ci segnalano che abbiamo raggiunto la destinazione.
E se durante il tragitto venissimo tentati da una piccola variazione di tragitto per dare un'occhiata a una stradina che ci sembra valga la pena? Niente paura, il navigatore ricalcola e le scarpe ci ricondurranno sul percorso giusto senza che dobbiamo consultare lo smartphone o tantomeno una mappa.

La tecnologia si cui si basano i pedi-vibratori è ancora una volta Arduino, quella utilizzata anche dal Leccatore on-demand di qualche post fa. Non c'è che dire, l' IoT è ormai dappertutto.
Tutto perfetto? Forse ancora no. Le batterie per adesso durano solo tre ore, che possono essere un po' poco per chi adotta lo stesso sistema che uso io: colazione robustissima, 6-7 ore in giro, rientro in albergo, doccia, ricarica delle batterie fisiologiche stesi sul letto e poi a cena, con giro serale.
Chissà se si possono collegare delle batterie esterne di ricarica dello smartphone, allacciate alla caviglia.
Oppure, oppure, scarpe con pannellini solari sul dorso del piede. O ancora batterie ricaricabili con la pressione meccanica del piede.
Ormai non c'è da sorprendersi di nulla.
[Notizia letta su dailymail.co.uk e su Wired

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Le 5 leggende

    leggende

    C'era una volta una bambina che chiese a suo padre se Babbo Natale e il Coniglio Pasquale fossero amici.Il padre si chiama William Joyce e da quella semplice... Leggere il seguito

    Da  Almacattleya
    CULTURA
  • stifado con le castagne

    stifado castagne

    Lo scopo, peraltro dichiarato ripetutamente nel corso dei quasi 5 anni di vita di questo blog, era di far scoprire agli italiani (quelli che mi leggono ca va... Leggere il seguito

    Da  Great
    CUCINA
  • Le campane suoneranno ancora.

    campane suoneranno ancora.

    Natale senza renne e neve bianca.I fuochi d'artificio, l'uomo inermeli ha subiti tutto l'anno.Natale piange la mancanza di umanità.Come il vento caldo di un... Leggere il seguito

    Da  Posacostantino
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Le esperienze del 2015

    esperienze 2015

    Come l'anno scorso anche quest'anno mi piace l'idea di fare un piccolo riassunto dei bei momenti vissuti e che mi fa piacere ricordare. Leggere il seguito

    Da  Cristina Pedratscher
    ARTE, CULTURA
  • Le ultime su Volkswagen

    ultime Volkswagen

    La discussa soluzione per le auto con i motori truccati è stata approvata in Europa, ma i problemi negli Stati Uniti restano: e l'indagine interna finora non... Leggere il seguito

    Da  Andrea86
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ
  • Le IA

    Le IA, ovvero le (I)ntelligenze (A)artificiali, sono un tema tutt'altro che piccolo o trascurabile, non solo nella sf, ma anche per la realtà fattuale, dove... Leggere il seguito

    Da  Massimo Citi
    CULTURA
  • Virago Classic way

    Virago Classic

    Yamaha XV 750 Virago by Classic Way Classic Way Atelier - Guimarães, Portugal Leggere il seguito

    Il 01 novembre 2018 da   Inazumaluke
    LIFESTYLE, PASSIONE MOTORI