Magazine Attualità

Lettera ‘anonima’ dei frondisti PDL a Berlusconi: ‘Dimettiti’

Creato il 27 ottobre 2011 da Candidonews @Candidonews

Lettera ‘anonima’ dei frondisti PDL a Berlusconi: ‘Dimettiti’

“Ci sentiamo in dovere  con la lealta’ e la sincerità che ti abbiamo sempre dimostrato, di rappresentarti il nostro critico convincimento sulla situazione politica dell’attuale maggioranza parlamentare che sostiene il tuo Governo. Dobbiamo oggettivamente registrare che l’esiguità dei numeri, in particolare alla Camera, non consente a questo Governo di poter affrontare neanche l’ordinario svolgimento dei lavori parlamentari, e tanto meno quindi, di dare quelle risposte, anche molto impegnative sul piano del consenso sociale, che la drammatica situazione economico finanziaria richiede.

Da parte nostra  la lealtà, il senso di disciplina e responsabilità che abbiamo finora dimostrato, sostenendo l’iniziative del governo anche quando i provvedimenti non erano in sintonia con i nostri principi e i nostri programmi, non potrà da oggi essere più garantita in assenza di una forte discontinuità politica e di governo» ( Firmato, i ‘frondisti’) “

Una lettera anonima. Siamo arrivati a questo. Alcuni parlamentari del PDL stanno scrivendo una lettera in cui chiedono le dimissioni di Berlusconi e la nascita di un governo allargato a parte dell’opposizione. Non è firmata, però. Non si conoscono i nomi. I sospettati (vedi Pisanu e Scajola) smentiscono.

Possibile che non vi sia neanche piu la serietà di mettere la faccia su una decisione cosi importante? Paura di rappresaglie da parte di Libero, il Giornale, il Tg1 o Panorama?

Che Paese…


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :