Magazine

Leucos, le sue nuove Collezioni

Creato il 29 ottobre 2017 da Cassandramagazine
Aella Mini ridiscute a partire dalla sua solida immagine proprio le capacità artigianali della bottega vetraria, proprio quel disegno soffiato della forma del calice che da sempre ne caratterizza la qualità affermata.
Senza tradire il marchio, il carattere, la figura a vortice che l’ha costruita e resa famosa, questa nuova serie mini, elabora con differenti proporzioni la coppa di vetro, le sue finiture, le sue misure e i rapporti armonici in
un manierismo contemporaneo che considera innovazione tanto la ricerca sulle fonti luminose quanto le forme che permettono di esprimerne il massimo della qualità.

AELLA mini – tavolo Design by Toso&Massari - 2016 Ancora oggi la personalità presente dentro i tanti classici del design più famoso trova la necessità di poter continuare una ricerca spesso ancora in atto. JJ – tavolo Design by Leucos Lab – evolution 2017 JJ va a rappresentare la sua nascita il prototipo della lampada da lettura. La doppia iniziale delle generalità del Designer Norvegese che l’ha disegnata identifica un oggetto che è diventato culto della modernità. Meccanica, mobile, leggera, tipica nel sistema di accensione, modulare nelle proporzioni, significativa nell’espressività formale che evidenzia aste e molle, distanziatori e perni, JJ riassume con le sue forme gli stilemi della modernità sottolineando il traguardo e l’emancipazione di un’epoca che scopre le qualità della produzione in serie. Pluricopiata, ma mai superata, ha sfruttato negli ultimi anni la forza della sua immagine per derivare nuovi modelli, differenti solo per la scala di misura che dalla mini alla great sembrano ammiccare al lavoro del grande artista Claes Oldembourg, trasfigurando spazi, spiazzando, entusiasmando. Nuove finiture, colorazioni personalizzate completano un prodotto che a buon diritto può comparire in ogni ambiente privato, pubblico, collettivo e perfino all’aperto nella sua dimensione massima. LEVA Design Massimo Iosa Ghini Leva racconta l’ossimoro che troviamo in ogni progetto. Dimostra
con accuratezza e garbo il radicamento alla più felice tradizione, alla memoria costante di un passato autorevole, sommato alla tecnologia più innovativa già rivolta verso la luce di domani. In questa direzione di ricerca sapiente, materiali preziosi come il legno nelle differenti essenze, ingegni antichi - elementari come leve appunto -, misure studiate nei dettagli, riproducono,
alla scala minore, i movimenti di una macchina, i meccanismi sofisticati, l’animazione studiata per un’innovativa illuminazione LED, efficace ed economica, sottile negli spessori e nei profili, elegante nella sagoma. Da tavolo, ma più propriamente attrice principale dei piani d’appoggio che occupa,
ruba la scena a lampade di ben altra dimensione come un modello prezioso capace di rappresentare il felice incontro tra storia e modernità. Per maggiori informazioni: www.leucos.com
Leucos, le sue nuove CollezioniLeucos, le sue nuove CollezioniLeucos, le sue nuove Collezioni


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :