Magazine Africa

Libia:doppi standard per le forze di Haftar da parte dell'Onu

Creato il 04 luglio 2019 da Marianna06

Risultati immagini per haftar

L’autoproclamato Esercito nazionale libico (Lna) del generale Khalifa Haftar ha accusato la missione di sostegno delle Nazioni Unite (Unsmil) in Libia di “pregiudizi e doppi standard”. La Sala operativa delle operazioni aeree dell’Lna ha diffuso nella un comunicato in cui nega ogni responsabilità del raid aereo che nella notte tra martedì e mercoledì ha colpito il centro di detenzione di migranti di Tajoura, causando almeno 44 morti e 130 feriti. “Condanniamo la politica dei doppi standard praticata dall’Unsmil, guidata da Ghassan Salamé, e le sue accuse secondo cui il raid è stato compiuto deliberatamente dalle nostre forze. La posizione dell’Unsmil è pienamente coerente con quella del Consiglio presidenziale incostituzionale, mentre chiude un occhio sul massacro di Gharian che Salamé considera ‘un importante sviluppo’ per le milizie di Skhirat (località del Marocco dove è nato il Consiglio presidenziale nel dicembre 2015) in una dichiarazione rilasciata il giorno dopo il massacro”, si legge nel comunicato. Il riferimento è alle accuse di omicidi extragiudiziali dei feriti di Haftar compiuti dalle forze affiliate al Consiglio presidenziale nell’ospedale di Gharian, città libica situata 80 chilometri a sud di Tripoli recentemente riconquistata dal Governo di accordo nazionale (Gna) riconosciuto dall’Onu.  (Fonte Agenzia Nova)

 a cura di Marianna Micheluzzi (Ukundimana)


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog