Magazine Diario personale

"Libri da leggere made in Italy"

Creato il 04 giugno 2019 da Franci

contenti che finalmente sia arrivata la bella stagione? Io tantissimo, ero davvero stufa di pioggia e freddo quest'anno.

Oggi vi presento quattro libri tutti italiani.

Fatemi sapere se li leggerete 😊

Titolo: "Purple Lilies"

"Purple Lilies" è un romanzo Dark Fantasy la cui tematica principale è l'idea che ogni essere vivente custodisca dentro di sé, in un angolo profondo del proprio animo, qualcosa di buono, puro e incorruttibile.
Nel corso del romanzo si intrecciano storie differenti che vanno via via fondendosi in un unico racconto. Le storie principali sono tuttavia tre.
La prima è quella di Clara, una ragazza che presto andrà a lavorare in un istituto per orfani sul quale circolano strane voci a proposito di streghe e di bambini scomparsi nel nulla. L'estate che precede l'inizio del suo nuovo lavoro sarà segnata da un viaggio in Egitto costellato da cattivi presagi e incubi, che sembrano metterla in guardia contro un imminente pericolo. Lei e suo cugino Luke, per il quale la ragazza prova più che semplice affetto, scopriranno di avere una missione da portare a termine e una vita da salvare.
Contemporaneamente viene narrata la storia di Lilith e Keith, la coppia che gestisce l'istituto nel quale Clara andrà presto a lavorare. Dalle loro parole emerge che vi sono altri motivi dietro l'assunzione di Clara e che un mistero si cela tra le mura di quell'istituto. Si fa più volte riferimento a una "Confraternita" della quale i due sarebbero a capo e i cui membri non appaiono completamente umani.
La terza storia è quella di Hope, una degli orfani dell'istituto in questione. Hope è una bambina con poteri speciali ma il cui unico desiderio è quello di riavere sua madre e trovare il calore di una famiglia. Lei intreccerà i destini di Luke e Clara con quelli di Keith e Lilith.

Col tempo, Jonathan aveva imparato che il diavolo esisteva davvero, in forme orribili e diverse, come esistevano torme di disperati pronti a evocarlo e a chiederne i favori. Aveva cacciato ed era stato cacciato, aveva visto gli orrori celati negli abissi del mare e nei boschi delle Alpi Apuane, creature dimenticate che attendevano nell'ombra il soffio del vento del riscatto.

Titolo: "Quando Betta filava"

Autore: Alessio Del Debbio

Casa editrice: NPS Edizioni

La differenza di età può diventare un problema secondario, se devi nascondere la tua natura di strega.

Quando Vanessa viene accolta nella casa di zia Miranda, l'ultima cosa a cui pensa è l'amore, perché ha bisogno di concentrarsi su quanto ha appena scoperto. Non è mai stata una cima, i suoi interessi sono assai materiali, quindi dovrà sforzarsi parecchio per imparare a convivere con la sua natura di strega. Deve maturare, così come la zia farebbe meglio a lasciar andare il fantasma del suo antico amore. La vita della bella Miranda è un allegro caos fatto di magie da nascondere agli abitanti del quartiere, soprattutto a quegli affascinanti comuni mortali che si sono trasferiti nella villetta di fronte: lo scapestrato Diego e il giudizioso figlio di lui, Manuel. Il primo sarebbe perfetto per Miranda, il secondo per Vanessa. Peccato che, oltre alla 'normalità', i due hanno un'altra caratteristica che scombina i piani e le protezioni magiche delle streghe: Diego è attratto dalle belle ragazze, mentre Manuel dalle donne mature...


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog