Magazine Libri

Libri Natalizi

Creato il 24 dicembre 2017 da Weirde

Diciamolo, sarà pure un clichè ma leggere libri ambientati a Natale, proprio a Natale è sempre bello. Non si può leggerli in altre stagioni ed essere letteralmente dentro l’atmosfera, aiuta.

Personalmente a Natale mi piace soprattutto leggere regency natalizi, cioè romance. (o sci-fi non chiedtemi perchè, ma li associo a Capodanno)

E le autrici romance più famose hanno sempre ambientato libri o racconti a Natale. Quindi le letture di questo genere non mancano.

Personalmente una delle autrici secondo me più brave nei romanzi brevi o racconti è Carla Kelly.

Uno dei miei romance di Natale preferiti infatti è suo:

image

Titolo: Marian’s Christmas wish
Autore: Carla Kelly
Trama:
Marian ha quasi diciassette anni, un carattere deciso, ma dolce e una famiglia perennemente bisognosa della sua guida. O così lei crede. Tra un cagnolino da salvare e curare, un partita a scacchi da vincere ad ogni costo, e classici greci e latini da leggere, deve perciò trovare il tempo per mangiare (ehi dopotutto sta crescendo) e risolvere i problemi dei suoi famigliari in modo da poter passare un Natale perfetto.
Punto primo: aiutare sua sorella maggiore Ariadne a convincere il suo innamorato, il vicario del paese, a dichiararsi
Punto secondo: evitare che la loro madre spenda gli ultimi spccoli rimasti in famiglia e affligga tutti con malanni immaginari
Punto terzo: aiutare suo fratello minore, espulso stavolta per sempre da Eton a tenerlo nascosto ancora un pò al loro fratello maggiore
Punto quarto: cercare di non voler male a suo fratello maggiore per il fatto di aver portato a casa per Natale un grasso, pomposo e antipatico collega diplomatico con l'idea di farlo sposare alla loro sorellina Ariadne
Punto cinque: non strozzare suddetto pomposo pretendente
Con così tante cose da fare Marian è felice che l'altro ospite invitato da suo fartello sia almeno simpatico e deciso ad aiutarla. Ora se solo il suo stomaco non sobbalzasse ogni volta che lo vede…probabilmente i troppi dolci le stanno facendo male.
La mia opinione: romanzo carinissimo! Posto che io non amo particolarmente i romance con protagoniste molto giovani, e che Carla Kelly non è tra le mie autrici di romance preferite, devo dire che questo romanzo mi ha piacevolmente sorpresa. L'ho letto quasi per caso. Lui era lì, io ero lì, la trama sembrava carina e d'impulso l'ho preso non aspettandomi molto, ed invece l'ho divorato! Non vedevo l'ora di voltare pagina (digitale) e l'ho finito tutto d'un fiato. Veramente veramente carino. Ve lo consiglio. Purtroppo non è disponibile in lingua italiana, ma in lingua inglese sì, poichè è un romanzo risalente al lontano 1993. Sopra vedete la copertina dell'edizione vecchia e di quella nuova, a confronto. Infatti molti romanzi rosa di successo in Amrica vengono spesso ripubblicati.
I protagonisti sono entrambi simpatici e complessi. Lei è molto matura per la sua età, e la sua personalità frizzante balza fuori dalle pagine, tanto che risulta normale al lettore che l'eroe maschile resti affascinato da lei, nonostante sia un diplomatico di 28 anni con un passato difficile alle spalle e una cicatrice sul volto a ricordarglielo per sempre. Poi la trama è romantica, ma anche molto movimentata da diversi scherzi e avventure..spie francesi…..e insommma è veramente un bel libro che sopremde fino alla fine.

Purtroppo questo romanzo non è ancora stato tradotto in italiano, ma altri racconti natalizi della Kelly sono disponibili in italiano, uno molto carino ad esempio è questo:

image

Titolo: Un dono speciale

Titolo originale: Christmas Promise

Autore: Carla Kelly

Trama: Inizio XIX secolo - Il Capitano Jeremiah Faulk non sa cosa fare ora che la guerra è finita e a lui non è rimasta altro che la sua stessa vita. Oltretutto il Natale si avvicina e il calore di una famiglia e di un amore si sente ancora di più. Ci vorrebbe un dono speciale…E lo riceve quando passeggiando per Plymouth incontra per caso il suo primo amore Ianthe Mears, ora vedova e madre di due figli, che saputo della sua situazione lo invita a passare il Natale con la sua famiglia. 

La mia opinione: La storia è semplice e non contiene colpi di cena, ma è dolce e piacevole lo stesso. Due persone mature che hanno un affettuoso ricordo l’uno dell’altra si reincontrano al momento giusto, e dall’affatto nasce qualcosa di più. Una storia così normale da coinvolgere ancora di più il lettore, o almeno me. 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine