Magazine Letteratura per Ragazzi

Libri per ragazzi che fanno crescere con un’opinione

Da Caffenero
Libri per ragazzi che fanno crescere con un’opinione

La lettura è sempre una esperienza formativa. Leggere aiuta i ragazzi a cambiare prospettiva, a vedere il mondo con gli occhi di un altro, ma anche a formare un'opinione personale o a mettere in discussione stereotipi e preconcetti. Quali sono i libri che facilitano queste riflessioni? Sono storie importanti, che fanno crescere perché raccontano quella parte di mondo che non conoscono ma cui hanno sentito parlare.

Libri per ragazzi che fanno crescere con un’opinione

Avete mai letto il libro Il sole di Hiroschima? Per me è un compito delle vacanze durante le scuole medie, tanti anni fa quando avevo l'età del maggiore dei miei figli oggi. Per la prima volta avevo guardato la storia non dalla parte di chi la fa ma di chi la subisce. In questi giorni ho ritrovato uno scatolone di vecchi libri miei. Ho ritrovato la mia copia di La luna nelle baracche, un libro di Alberto Manzi ormai fuori catalogo che raccontava la vita nelle favelas. Poi c'era La figlia del Sahara, altro titolo fuori commercio, da cui ho scoperto la cultura di molte persone che oggi arrivano nel nostro Paese dal mare.

Ho avuto un insegnante che voleva farmi conoscere il mondo con i libri, oggi quali libri potrei suggerire a mio figlio? Sono andata a cercarli in libreria. Ce ne sono tanti di belli, storie vicine, attuali, che raccontano la nostra epoca con queste fatiche di tutti i giorni. Storie che cercano di avvicinare padri e figli. Ho avvicinato i titoli più interessanti per fotografarli, altri invece li ho trovati su Amazon.

Libri che fanno crescere

Libri per ragazzi che fanno crescere con un’opinione
Io e il Papu

Arcadio ha undici anni e non parla da due. Da quella sera dell'attentato in cui la mamma è rimasta ferita a un braccio. Quando il Papa riceve la sua lettera, diversa dalle altre perché non ci sono parole ma solo figurine di calciatori, non ha dubbi: questo bambino sta soffrendo, e lui deve aiutarlo. Anche se è la Settimana Santa, anche se la sua agenda è piena di impegni. Sotto gli occhi increduli delle guardie e degli alti prelati, Francesco si toglie l'abito talare e si getta nella sua personale missione: liberare il bambino dall'armadio di paure in cui è rinchiuso. E la chiave la trova proprio nelle figurine dei calciatori, di cui Arcadio è appassionatissimo. Quei cognomi, Basta, Lasagna, Parolo, Totti, compongono una lingua speciale che fa decollare l'amicizia tra il bambino e Francesco, presto ribattezzato Papu come Alejandro Gómez, il centrocampista argentino dell'Atalanta. Arcadio si fida ogni giorno di più dell'imprevedibile Santo Padre che si comporta come un nonno, gli racconta storie che vengono da lontano e lo porta in giro in car sharing. E che, proprio come lui, ha una grande paura nel cuore. Ma questo Arcadio ancora non lo sa. L'amicizia tra un uomo eccezionale, ispirato al Pontefice più umano e più amato, e un bambino che per ricominciare a vivere ha bisogno di lui. Età di lettura: da 8 anni. Su Amazon qui.

LEGGI ANCHE Libri per bambine che incoraggiano a puntare alto

Un libro sulla crisi e le scelte difficili dei grandi

Libri per ragazzi che fanno crescere con un’opinione
Papà sta sulla torre

Nino ha 12 anni quando suo papà, chiamato non a caso " Testadipietra", decide di salire sulla Torre, una delle ciminiere della fabbrica in cui lavora, per protestare contro la sua chiusura. Tutto sembra senza speranza finché il migliore amico di Nino, Goffy, gli rivela di aver ricevuto un messaggio dagli Alieni: "Si risolverà tutto, arriveranno loro a portare Pace, Lavoro & Libertà". C'è solo un problema: prima di agire vogliono incontrarli presso il vecchio Petrolchimico, un groviglio di tubi e ciminiere abbandonate raggiungibile solo via fiume. Inizia così un viaggio pieno di imprevisti, come il fatto che Cassandra Vu, di cui Nino è segretamente innamorato, si unisca a loro. Lungo il Fiume Nero, i tre amici vivranno un'avventura magica e misteriosa, che li farà crescere e li condurrà, in un succedersi di colpi di scena, verso un finale a sorpresa. Età di lettura: da 10 anni. Qui su Amazon.

Un libro sulla droga

Libri per ragazzi che fanno crescere con un’opinione

Ero cattivo
Angelo, ragazzino cinico e violento appena uscito da una brutta storia, deve trascorrere un periodo di recupero. Padre Costantino, responsabile della comunità, ha fiducia in tutti i ragazzi, ma per crescere si deve avere un obiettivo. Angelo dovrà imparare che tutti abbiamo in mano il nostro destino, ma che questo comporta grandi responsabilità. Lui e il suo piccolo gruppo affronteranno la violenza, ma anche la poesia della vita. Dovranno superare il terrore di sentirsi soli. Ma per una volta fra gli adulti c'è qualcuno pronto ad ascoltare. Età di lettura: da 10 anni. Lo trovate qui.

Un libro sulla mafia

Libri per ragazzi che fanno crescere con un’opinione

Per questo mi chiamo Giovanni
Giovanni è un bambino di Palermo. Per il suo decimo compleanno, il papà gli regala una giornata speciale, da trascorrere insieme, per spiegargli come mai, di tutti i nomi possibili, per lui è stato scelto proprio Giovanni. Tappa dopo tappa, mentre prende vita il racconto, padre e figlio esplorano Palermo, e la storia di Giovanni Falcone, rievocata nei suoi momenti chiave, s'intreccia al presente di una città che lotta per cambiare. Giovanni scopre che il papà non parla di cose astratte: la mafia c'è anche a scuola, nelle piccole prepotenze dei compagni di classe, ed è una nemica da combattere subito, senza aspettare di diventare grandi. Anche se ti chiede di fare delle scelte e subirne le conseguenze. Con la prefazione di Maria Falcone e un'intervista all'autore. Età di lettura: da 8 anni. Qui su Amazon.

Un libro sulla condizione dei bambini schiavi

Libri per ragazzi che fanno crescere con un’opinione

Storia di Iqbal
Nel libro è narrata una storia vera, quella di Iqbal Mashir, che venne assassinato in Pakistan a tredici anni dalla "mafia dei tappeti" per avere denunciato il suo ex padrone e avere contribuito a far chiudere decine di fabbriche clandestine e a liberare centinaia di bambini schiavi come lui. È il racconto della faticosa conquista della libertà materiale e morale da parte dei diseredati del mondo, e di una ribellione contro coloro che sembrano troppo potenti, troppo ricchi, troppo invisibili per essere toccati. Un romanzo di denuncia in bilico tra commozione ed indignazione, ma anche una storia di libertà e di aquiloni, di speranza e cocciuta memoria. Età di lettura: da 12 anni. Qui su Amazon.

LEGGI ANCHE I veri ribelli sono loro

Un libro per capire il mondo dei migranti

Libri per ragazzi che fanno crescere con un’opinione

Ammare. Vieni con me a Lampedusa
Mattia ha quattordici anni, Caterina tredici. Entrambi hanno mille domande e poche risposte: sul mondo, sul futuro, su di sé. Le loro strade si incrociano. Prima, quasi per caso, nella vita reale. Poi di proposito, tra le righe di un blog - vieniconmealampedusa.it - che è Mattia stesso a curare, sotto falsa identità. Lì, infatti, è Franz, un ragazzo che vuole sensibilizzare il mondo sul destino dei migranti. L'idea è nata da una ricerca per la scuola: lui che si nasconde dietro una massa di ricci disordinati, lui che ha una lista di sogni ben custodita nel cassetto, lui che non si è mai messo davvero in gioco sente di dover fare qualcosa. Per tutti coloro che attraversano il Mediterraneo cercando una speranza, e anche per sé stesso. Così Mattia trova il coraggio di urlare, di lasciare il segno. E invita un politico a trascorrere una settimana con lui in un centro per migranti. Forse questo non accadrà, forse nessuno risponderà mai al suo appello, ma poco importa. Perché quello che Mattia troverà, grazie al suo blog, è molto di più. È la forza di alzare lo sguardo, la certezza di non essere solo. E un'amica speciale, come Caterina. Età di lettura: da 10 anni. Qui su Amazon.

Un libro sul bullismo

Libri per ragazzi che fanno crescere con un’opinione


È la storia di Auggie, nato con una tremenda deformazione facciale, che, dopo anni passati protetto dalla sua famiglia per la prima volta affronta il mondo della scuola. Come sarà accettato dai compagni? Dagli insegnanti? Chi si siederà di fianco a lui nella mensa? Chi lo guarderà dritto negli occhi? E chi lo scruterà di nascosto facendo battute? Chi farà di tutto per non essere seduto vicino a lui? Chi sarà suo amico? Un protagonista sfortunato ma tenace, una famiglia meravigliosa, degli amici veri aiuteranno Augustus durante l'anno scolastico che finirà in modo trionfante per lui. Il racconto di un bambino che trova il suo ruolo nel mondo. Il libro è diviso in otto parti, ciascuna raccontata da un personaggio e introdotta da una canzone (o da una citazione) che gli fa da sfondo e da colonna sonora, creando una polifonia di suoni, sentimenti ed emozioni. Età di lettura: da 13 anni. Qui su Amazon

LEGGI ANCHE Insegnare l'autostima con la serie di Wonder

I libri che potrei includere in questa lista sono davvero tanti. Ho scelto quelli che in questo momento sento più vicini, qui trovate altre letture interessanti:


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :