Magazine Informazione regionale

Lidi abusivi a Torre del Greco, Caldarola: “Sono un danno, bisogna intervenire”

Creato il 20 luglio 2017 da Vesuviolive

Lidi abusivi a Torre del Greco, Caldarola: “Sono un danno, bisogna intervenire”Con una nota indirizzata al sindaco di Torre del Greco Ciro Borriello, al dirigente al demanio Michele Sannino, all’assessore alla polizia municipale Antonio Spierto, al comandante della polizia municipale Salvatore Visone e al comandante della capitaneria di porto Antonio Cacciatore, il consigliere comunale Luigi Caldarola, riporta l’attenzione su una delle piaghe che da anni è presente sul litorale torrese, quella che riguarda l’occupazione abusiva da parte di alcune entità delle spiagge libere gestendole come se fossero private. La nota con data di oggi 20 luglio 2017 con protocollo N 0047967 riporta quanto segue:

“Il sottoscritto, in qualità di consigliere comunale, il giorno 05/07/2016 con protocollo N 0041821 segnalava l’occupazione e o gestione delle spiagge libere da parte di alcune entità. Purtroppo così come la scorsa estate, anche quest’anno la quasi totalità delle spiagge libere risulta occupata abusivamente con la presenza di materiali vari per la gestione di una spiaggia attrezzata, a partire da sedie, ombrelloni, lettini etc. 

“L’occupazione illegittima delle spiagge arreca non solo un disagio per i bagnanti, ma sopratutto un danno economico alle strutture presenti sul litorale torrese in possesso di regolare licenza. Si richiede con carattere di urgenza ed ognuno per propria competenza di verificare le attività svolte presso le spiagge libere di tutto il litorale torrese. E di mettere in campo tutte le attività necessarie affinché si fermi in maniera definitiva il propagarsi di atti illegali.”.

Si attende ora da parte degli organi competenti ai quali è indirizzata la lettera del consigliere Caldarola una risposta fatta di un’azione concreta.

Lidi abusivi a Torre del Greco, Caldarola: “Sono un danno, bisogna intervenire”


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :