Magazine Lifestyle

[link] omino71 "40+1 solo poPster expo" @ Rising Love Roma

Creato il 28 febbraio 2012 da Omino71

Come anticipato, dopo le anteprime del Lanificio 159 ("+1") e del Fusolab ("7+1 expoPsition", in corso fino al 18 marzo) venerdì 2 marzo arriva il terzo appuntamento dell'anno per omino71 con "40+1 solo poPster expo", tappa conclusiva di questo piccolo trittico espositivo capitolino che lo riporta alla sua passione del momento: il disegno a mano libera su carta velina, medium tanto fragile quanto necessario per un allestimento "oversize" tagliato su misura per gli spazi del Rising Love di Roma.

Ma "40+1" vuole essere soprattutto una anticipazione di un nuovo ciclo, quello che avrà luogo nei prossimi mesi con una serie di grandi poster di 4 metri di altezza per altrettante installazioni pubbliche, leggere ed effimere, come la poetica della street art vuole.
Per saperne di più si rimanda all'esaustivo comunicato ufficiale che viene integralmente riportato di seguito.
dove
RISING LOVE
Ass. Culturale arci
Via delle Conce 14, metro Piramide, Roma
Tel. 06.57.28.95.43www.risinglove.it
Inaugurazione della mostra di Street Art
“40 + 1” solo poPster expo di omino71
a cura di RomaStreetFood
“40+1” solo poPster expo, terza tappa del percorso espositivo avviato con l’anteprima “+1” di gennaio (Lanificio159) e con l'esposizione personale "7+1 expoPsition" di febbraio (FusoLab), racconta l’idea di arte pop(olare) di omino71: facile, semplice, comune, di tutti, per tutti, infantile, periferica, indipendente, autodidatta, naif, diy o se volete punk, dal 2 al 15 marzo al Rising Love di Roma.
“40+1” è innanzitutto un allestimento "site specific", un progetto realizzato su misura per gli spazi del Rising Love, una installazione di 4 metri per 15 tra poster art e videoproiezione disponibile per una sola esclusiva sera, venerdì 2 marzo a partire dalle ore 20.
Bambini, santi, supereroi e cartoni animati dipinti a mano su carta velina in esemplari unici e destinati ad essere liberati per le strade di Roma, in un “mash-up” senza soluzione di continuità dalle tinte decisamente sature.
Ma "40+1" è anche il resoconto di una storia già impressa sulla pelle della città e raccontata dagli scatti di Jessica Stewart (RomePhotoBlog) che, per ogni soggetto dipinto, mostrerà il suo alter ego installato in strada, in una esposizione fotografica che sarà aperta al pubblico fino al 15 marzo.
Jesica Stewart. Laureata in storia dell’arte, americana del Massachusetts e romana d’adozione, dal 2008 la Stewart, con il suo sito web RomePhotoBlog, ha fuso in un unico contenitore la sua passione per l’arte, la fotografia e la città che l’ha accolta; il suo meticoloso lavoro sulla street art la rende una testimone fondamentale dell’evoluzione di quest’arte negli ultimi anni.
http://romephotoblog.com/
Omino71 si sveglia a Roma in una fredda notte di inizio millennio con un uniposca in mano, da allora non c’è superficie su cui non abbia lasciato il suo segno colorato in modo più o meno legale e indelebile, che tradisce l’origine del suo nome: “piccolo-uomo-bambino”.
Dalla fine degli anni novanta diffonde la sua idea di arte pop(olare) tra santi, supereroi, cartoni animati e bambini in un “mash up” senza soluzione di continuità dalle tinte decisamente sature, alternando installazioni in strada, incentrate sul riciclo creativo, sul “culture jamming” e sulla riconquista degli spazi urbani, a una produzione artistico-espositiva che si riconosce nelle c.d. tendenze “post-graffiti” e “neo-pop”, partecipando a un centinaio di mostre personali e collettive in Italia e all’estero.
Irrequieto dalla nascita, non ha mai creduto alla storia della specializzazione, per questo affianca all’attività personale quella di autore e curatore di progetti espositivi collettivi, tra i quali "StickMyWorld", "Vinyl Factory", "Versus2009", "20keiTH" e "Suburban", vantando numerose collaborazioni con operatori e istituzioni artistiche nazionali ed internazionali.
Al momento è impegnato nel collettivo "eikonprOJeKt" - progetto di iconografia bizantina in chiave contemporanea - nel progetto "Attackit" in qualità di supervisore artistico, nella redazione del sito web "RomaStreetFood", spazio attraverso il quale racconta quotidianamente la città di Roma per mezzo di recensioni, ricette, segnalazioni ed interviste su street art e street food.
www.omino71.tk www.romastreetfood.tk
VENERDÌ 2 MARZO 2012
IL CIRCOLO ARCI RISING LOVE presenta
AVANTI POP: OMINO71+BETTY POISON+WALTON ZED+ANDY BLUVERTIGO
Start h 19:00
APERITIVO offerto dall’associazione Lab.bio
Vernissage-Inaugurazione della mostra di Street Art
“40 + 1" solo poPster expo di omino71
a cura di RomaStreetFood
Line up h 22:30
Live show
WALTON ZED
Live concert
BETTY POISON
Special guest dj
ANDY BLUVERTIGO
I ROCK dj set – Alex Nodisco – Diego Nodisco – Yakuza
Dj Skalibur
Ingresso € 7.00 buffet libero
RISING LOVE
Ass. Culturale arci
Via delle Conce 14, metro Piramide, Roma
Tel. 06.57.28.95.43
www.risinglove.it
ANDY
Andy nasce a Monza nel 1971.
Da sempre attratto dalle arti visive, si forma accademicamente presso l’Istituto d’Arte di Monza e l’Accademia delle Arti Applicate di Milano fino alla specializzazione in illustrazione e grafica pubblicitaria.
Andy consolida negli anni il suo fortissimo codice pittorico e lo applica non solo alle tele, ma anche alla decorazione di oggetti di design, stoffe, strumenti musicali… sviluppando così una carriera di ampio respiro internazionale attraverso l’esposizione delle sue opere in mostre personali e collettive che lo fanno conoscere in Italia e all’estero, valendogli collaborazioni con grandi marchi quali Coveri, Carlsberg, Iceberg, redbull, fiat, nodis, too late, uki e Valtur...
Artista a tutto tondo, Andy è anche un musicista di talento: nei primi anni 90 fonda con Morgan i Bluvertigo, dove contribuisce con sax, tastiere, voce e sintetizzatori alla composizione di tre album, e alla pubblicazione di un live nonché di una raccolta di successi, attività che insieme a Livio Magnini e Sergio Carnavale lo impegna per diversi anni tra palcoscenici, interviste, apparizioni TV.
E’ tutt’ora molto attivo nel mondo della musica come compositore di colonne sonore, produttore di band emergenti, conduttore di programmi musicali sia televisivi che radiofonici. Acuto osservatore della realtà musicale contemporanea, da dieci anni si dedica anche alla ricerca e sperimentazione, mixando sonorità dal sapore electro minimal con sfumature wave ‘80 nei club di tutt’Italia.
Andy è anche fondatore di FluOn, suo quartier generale e nucleo creativo, che riassume nel nome una filosofia di arte e di vita: “FLU” come la fluorescenza, ma anche l’inFLUenza, entrambe da emettere e ricevere in flusso continuo e in un costante mode “ON”: acceso.
Vive e lavora a Monza.
BETTY POISON
I Betty Poison sono potenti, sensuali e violenti. Hanno alle spalle diversi tour europei, un tour americano e sono in rotazione, tra gli altri, su Rock TV e Virgin Radio TV.
Hanno aperto i due live italiani degli Hole di Courtney Love e sono stati colonna sonora di una performance di Anton Perich, storico fotografo per Interview Magazine di Andy Warhol. "La Repubblica XL" on-line ha dato ampio spazio alla notizia.
Virgin Radio definisce i Betty "una delle band piu' interessanti della scena rock italiana".
I Betty passano su moltissimi canali televisivi tra cui Italia 1, Rete 4 , due reti Rai, Virgin TV, Deejay TV, Rock TV, Match Music e molti altri. La band viene intervistata per Vite Reali su RAI 4 e per Fendinebbia su L'espresso on-line.
Lucia è ospite di Maurizio Costanzo (all'interno di una puntata di Raccontando dedicata alle Cattive Ragazze), della radio nazionale belga (BRF), della CNN RADIO (1190AM w/Lane & Dave Radio Show, Dallas) e del programma Open Mike night on The River 97.3 WRVV (Harrisburg, PA). Viene inoltre intervistata dalla scrittrice Betty Galanti e parte dell'intervista finisce su Repubblica XL on-line.
Il loro calendario live li vedrà il prossimo aprile in Cina e Giappone.
WALTON ZED (l'alieno)
Walton Zed è un alieno esiliato dal suo Pianeta ZERO per contrabbando della famosa bibita Ob2SLURP ad altissimo grado di assuefazione, la più grande forma di guadagno di tutto il pianeta e massiccio sistema di controllo.
Ricercato dal governo, comincia la sua fuga dal Pianeta ZERO, e alle strette, si rifugia in una macchina del tempo, che lo catapulta in un'altra epoca, gli anni '20, di un altro pianeta, la Terra.
Intrappolato in questa nuova dimensione diventa un pericoloso gangster, e si ritrova a contrabbandare liquori...
E' l'epoca del proibizionismo, del noir, del cabaret, del cinema muto e del jazz...
Decide così di creare il Melànge Noir Cabaret che diventerà il suo quartier generale...Walton Zed ed i suoi criminali sono pronti all'invasione..
www.waltonzed.com

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • in love

    love

    Chanel, Louis Vitton, Dolce e Gabbana, Jill Sander, Rocco Barocco, Ferretti, Max Mara, Krizia, Prada e chi più ne ha più ne metta, mi dispiace per voi ma... Leggere il seguito

    Da  Frampesca
    LIFESTYLE
  • Maxi love

    Maxi love

    Vintage embroided bolero belt LIPSTICKMAXI skirt vintage (from my mum's closet)jeffrey campbell shoesbodysuit H MMALO coco bag Leggere il seguito

    Da  Guendyandthecity
    LIFESTYLE, MODA E TREND
  • Libraries #love

    Libraries #love

    In una libreria si trovano molti indizi sul padrone di casa: scopri i suoi gusti, i suoi hobby, cosa ha studiato, cosa lo appassiona. Leggere il seguito

    Da  Simpleflair
    LIFESTYLE, MODA E TREND, SOCIETÀ
  • Love is...

    Love is...

    A hot chocolate with Mattia while outside is so cold. Una cioccolata calda con Mattia mentre fuori fa così freddo. ...but also laying on the couch wit... Leggere il seguito

    Da  Followpix
    LIFESTYLE, MODA E TREND
  • I Love. . .

    Love.

    Bere la cioccolata calda in inverno sotto le coperte, con una persona speciale <3 Le sorprese, adoro le dimostrazioni e le manifestazioni d'affetto ^.^Il... Leggere il seguito

    Da  Giuditta
    LIFESTYLE
  • Leopard Love

    Leopard Love

    Anche se non possiedo molti capi leopardati (ora che ci penso ho solo un paio di sandali), adoro questa fantasia, specialmente in cavallino e pelliccia in... Leggere il seguito

    Da  Rockandfiocc
    LIFESTYLE, MODA E TREND
  • Love yourself

    Love yourself

    Ed infine iniziò anche il 2012. Carico di aspettative e buoni propositi, come ogni capodanno, anche questo è passato tra promesse e scongiuri, nella... Leggere il seguito

    Da  Cami_loc
    LIFESTYLE, MODA E TREND