Magazine Cultura

Lois & Luke.Giro di vite - Annemarie De Carlo

Creato il 23 dicembre 2017 da La Stamberga Dei Lettori
Lois & Luke.Giro di vite - Annemarie De CarloLois e Luke si incontrano sulle tavole di un palcoscenico a New York. Entrambi arrivano da un’infanzia maltrattata e l’incontro delle loro mancanze diventa subito amore. Jock, padre di Luke, poliziotto omofobo e feroce, scopre l’omosessualità del figlio e lo pesta a sangue, tanto da fargli perdere la memoria. Lois cerca disperatamente di ritrovare il suo ragazzo, ma Jock ha fatto sparire di lui ogni traccia. I due ragazzi sembrano destinati a non rivedersi mai più. Morbida e lieve la scrittura di Annemarie De Carlo si presta a un Male to Male classico, un gay romance delicato dalle tinte nere e fucsia.

Recensione

La storia di Lois e Luke è una fitta trama che abbraccia la vita dei due giovani artisti per un pezzo considerevole del loro cammino. L’attrattiva maggiore che suscitano i due come coppia, è indubbiamente la purezza del loro legame, che riesce a scoperchiare anche gli animi più induriti dalla vita, perlomeno nel caso dei lettori. Perché in effetti, la loro relazione appare contrastata soprattutto a causa dell’omofobia che caratterizza la relazione tra Luke e suo padre, un uomo che mai, sembra, potrebbe accettare l’orientamento affettivo di suo figlio.Ed è proprio l’odio di matrice omofoba uno dei contenuti che di certo merita di essere messo in rilievo tra i temi trattati nella storia: diviene difficile da comprendere, soprattutto per chi non ne è oggetto e fatica quindi a capirne sino in fondo le ripercussioni. Se un’esperienza del genere viene vissuta tra le mura domestiche, può originare dei traumi che possono rimanere incollati addosso alle persone per tanto tantissimo tempo e, in alcuni casi, potrebbero non essere mai superati.Pur essendo ambientato negli Stati Uniti, laddove comunque nonostante l’esistenza di determinate tutele nell’ambito dei diritti civili, il peso del trauma incide, palesando comunque una società moderna, e in questo senso identica a tutto il mondo occidentale, nella quale parecchio rimane da fare per superare definitivamente le barriere che ci separano dall’equità e dal concepire l’uomo, come persona pregna di aspirazioni e desideri, identico a tutti i suoi simili a prescindere da chi ama. Un sentimento denso, non dissimile da quanto ciascuno conosce e che i due protagonisti, nelle fasi alterne delle loro vicende, esprimono in maniera disincantata eppure delicata nello stesso tempo.L’amore è un altro argomento cult, che qualifica nella struttura del narrato la forte componente romantica dell’opera, facendola ascrivere a una certa branca della letteratura a tematica LGBT, nota come romance M/M, che da tempo invade la scena riscontrando un notevole interesse dei lettori.E come ogni storia d’amore nota tra i libri, gli elementi essenziali basati sul contrasto, l’allontanamento e la successiva resa dei conti assumono dei connotati tali da generare una notevole dose di suspense, acquisendo tonalità ritmiche sempre maggiori.Largo spazio viene comunque lasciato tra le pagine all’introspezione dei personaggi, dove i loro movimenti sulla scena non solo si presentano, ma vengono anche puntualizzati dal vissuto emotivo e dalla rilettura che gli stessi attori danno e rilanciano al lettore.L’ambientazione americana appare ben costruita, rappresentando tenore di vita fortemente attuale della società americana, aggredendo svariati aspetti, che investono il mondo scolastico sino a quanto si cela dentro le mura di casa o nel tempo libero, che tanto bene abbiamo imparato a conoscere in questi anni attraverso i media e il loro intrattenimento, a partire dalle serie TV che nel bene o nel male hanno condizionato la nostra percezione della realtà in modo più o meno palese.Viene a ogni modo rappresentato un quadro dinamico e fortemente moderno, che incide in modo speculare con una serie di riflessioni sui tanti difetti che costellano la nostra vita senza che ce ne rendiamo, a volte, nemmeno conto.Lo stile pulito e privo di particolari errori facilita il percorso della lettura accompagnandoci alla conclusione della storia con un bagaglio ricolmo di aspettativa, le vicende nei vari capitoli sono esposte in terza persona a focalizzazione interna, alternando le voci dei due protagonisti, senza mai cadere nel corso dell’esposizione in particolari incongruenze.Luis e Luke. Giro di vite è una storia che non pretende nulla, se non raccontarsi, esprimendo tra le sue pagine il cerchio continuo di due destini che nel corso del tempo non riescono, in alcun modo, a separarsi e che rimangono reciprocamente indelebili per ciascuna delle due girandole di vita che si intersecano, si lasciano e poi riprendono nei momenti meno scontati a riunirsi.Una storia dal sapore armonico, dedicata a chi ha già compreso che nella vita i sentimenti non vanno mai dati per scontati ma che, soprattutto, sono universali. E forse anche per tutti colori a cui, purtroppo, quest’ultimo passaggio ancora sfugge.

Giudizio:

+4stelle+ e mezzo

Dettagli del libro

  • Titolo: Lois e Luke. Giro di vite
  • Autore: Annemarie De Carlo
  • Editore: GoWare
  • Data di Pubblicazione: 2017
  • Collana: Pesci Rossi
  • ISBN-13: 978-8867979127
  • Pagine: 117
  • Formato - Prezzo: E-book € 4,99

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :