Magazine Società

Lotta alla contraffazione e tutela del “Made in Italy”, sequestrati 321mila articoli e 6 denunce

Creato il 31 ottobre 2017 da Stivalepensante @StivalePensante

Nell'ultimo mese, i militari dei Reparti della Guardia di Finanza di Varese, in attuazione del Piano Operativo messo a punto dal Comando Provinciale per contrastare il fenomeno della contraffazione e per la tutela del "Made in Italy", hanno intensificato i controlli in diversi settori merceologici.

Tale dispositivo, che ha visto impegnati decine di militari, ha interessato tutto il territorio provinciale ed ha permesso di sottoporre a sequestro oltre 321.000 articoli, con la denuncia all'Autorità Giudiziaria di 6 soggetti, per i reati di contraffazione e frode in commercio.

Tra gli articoli sequestrati il primato va al settore dell' abbigliamento e dei suoi accessori (borse, capi in pelle, scarpe, abbigliamento etc.) con altri 5.000 articoli, ma anche occhiali, orologi di lusso delle più note griffes della moda italiana ed internazionale.

Sono stati eseguiti anche controlli negli esercizi commerciali dediti alla vendita di beni di consumo. Circa 300.000 articoli non sicuri sono stati sottoposti a sequestro - prodotti che non rispettano i parametri di sicurezza fissati dalle Autorità in ordine al tipo di materiali utilizzati o alla potenziale pericolosità dell'oggetto - (oggetti di bigiotteria, accessori per l'abbigliamento, prodotti per l'igiene etc.).

Con l'approssimarsi delle festività di Halloween, inoltre, i militari hanno sottoposto a sequestro circa 3.000 articoli non sicuri messi in vendita per i festeggiamenti della "notte delle streghe".

Il controllo costante della filiera di beni di largo consumo e le attività a contrasto della commercializzazione dei prodotti contraffatti e non sicuri, mirano a tutelare la salute dei consumatori e a garantire il corretto funzionamento del libero mercato e del sistema produttivo nazionale.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :