Magazine Italiani nel Mondo

Loy Krathong a Bangkok: 12 luoghi dove andare a celebrare il Thanksgiving tailandese (con mappa interattiva)

Creato il 11 novembre 2019 da Italianoabangkok @BeingAndrea

Oggi un amico mi ha chiesto di dargli un consiglio su dove andare a celebrare il Loy Krathong D'istinto ho risposto di prendere un volo e andare al Parco Archeologico di Sukhothai (dove i festeggiamenti sono iniziati il 2 novembre e si concludono questa sera) o a Chiang Mai (dove festeggiano dal 9 al 13 il Yi Peng Festival con le lanterne in stile Lanna); anche Ayutthaya è particolarmente suggestiva in questa occasione. Purtroppo per lui (e anche per me visto che sono bloccato a Bangkok) la scelta deve ricadere su un posto nella capitale e così, quasi senza accorgermene, mi sono ritrovato a tracciare una mappa di Bangkok con i luoghi in cui almeno una volta sono stato, indicandogli per ciascuno pro e contro. Cliccando sulla foto si apre la mappa (che è visibile anche alla fine di questo post)

Loy Krathong a Bangkok: 12 luoghi dove andare a celebrare il Thanksgiving tailandese (con mappa interattiva)

Nella mappa alla fine del post trovate i 12 posti dove sono andato almeno una volta e che pertanto suggerisco - o sconsiglio. I 3 luoghi contrassegnati dalla stella verde sono in assoluto i miei preferiti!

Senza dilungarmi troppo vi metto 2 e 2 ; cliccando invece sulla mappa per ciascuno dei luoghi indicati potete trovare una breve descrizione.

I sì vanno senza dubbio a:

    Wat Saket (Montagna d'Oro): è probabilmente il luogo di Bangkok più suggestivo in questi giorni. Qui ho celebrato con gli amici il più bel Loy Krathong di sempre (per motivi personali più emozionante di quando vidi la rappresentazione storica nel parco di Sukhothai). Non potendoci andare questa sera ci sono stato venerdì scorso. Se optate per Wat Saket preparatevi a lunghe attese e code interminabili. Qui sotto spero riusciate a vedere le foto che ho condiviso sulla pagina Facebook:
    Wat Pariwat è di per sé un tempio fuori dalla norma che vale comunque la pena di essere visitato. Si trova in un quartiere nella zona meridionale di Bangkok, accanto al Chao Phraya ed è, a prima vista, decorato come se l'intento fosse di renderlo il più pacchiano possibile. Sul molo sono ben organizzati per far mettere in acqua i Krathong in passoluta sicurezza
    Asiatique: si tratta di un centro commerciale ed è frequentato quasi esclusivamente da turisti stranieri - aggiungo senza nessuna implicazione di giudizio che il 70% o più dei turisti in questione sono cinesi. Dello spirito del Loy Krathong non c'è praticamente nulla.
    Parco Lumpini: sempre troppo affollato! Per di più quest'anno stanno allestendo una manifestazione per cui i lavori di preparazione rendono poco piacevole anche solo passeggiare per i vialetti e ostruiscono la visuale dei laghetti.

I no vanno invece a:

In ogni caso vi faccio i miei più sinceri auguriper un felice Loy Krathong, che vi troviate in Thailandia o in Italia o in qualsiasi altra parte del mondo non conta. L'augurio è che in questa dodicesima notte di luna piena del calendario lunare possiate trovare un attimo per pregare e ringraziare per le cose buone accadute durante l'anno che si conclude e per trascorere qualche momento con le persone a cui volete bene!

Invece di maledire il buio è meglio accendere una candela. Lao Tzu


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog