Magazine Società

“Luino 5 Stelle” in festa: ieri confronto con realtà locali, associazioni e cittadini

Creato il 30 ottobre 2017 da Stivalepensante @StivalePensante

AlpTransit, Ospedale, rifiuti, cannabis, frontalieri, No-Slot, ambiente, acque, scuola, spreco alimentare: questi e molte altri gli argomenti che, attraverso banchetti tematici, discussioni, confronti e piccole conferenze, sono state protagoniste dell'evento "Ingresso libero... versanti condivisi...". Una intera giornata, quella di ieri dedicata alla manifestazione che il gruppo di attivisti "Luino 5 Stelle", oggi, racconta come qualcosa capace di unire ancora di più il gruppo, al suo interno, ma anche al territorio dal quale origina e sul quale ogni giorno porta avanti il proprio operato.

Ad incorniciare piazza Garibaldi, che ha ospitato l'evento, una bella giornata di sole e molti cittadini che, animati dal desiderio di conoscere più da vicino la realtà del gruppo e le attività portate avanti in questi anni, sono arrivati in piazza partecipando ai differenti momenti proposti. Un'occasione d'incontro per gli attivisti che hanno potuto confrontarsi tra loro e allo stesso tempo con il territorio. Idee sul futuro, proposte ed obiettivi, il fulcro a partire dal quale l'intera giornata ha trovato svolgimento. Numerosi ed interessanti gli interventi: oltre a quelli delle associazioni di settore e ad alcuni comitati, infatti, a portare il proprio contributo anche personalità politiche del M5S che operano a livello regionale e nazionale.

Differenti, inoltre, gli artisti chiamati a salire sul palco, tra cui il noto gruppo musicale luinese "Effetto Vip" e i banchetti tematici, che hanno incorniciato la piazza nel corso dell'intera giornata. Tra essi il comitato "Salviamo la Brughiera", che si prefigge l'obiettivo di difendere la Brughiera dal collegamento ferroviario Malpensa T2-Linea R.F.I del Sempione e l'associazione di stampo ambientalista "Dreaming Of" di Lavena Ponte Tresa, che mira ad un futuro nel quale i materiali inorganici dannosi per l'ambiente vengano messi da parte a favore di materiali naturali biodegradabili. E ancora, il gruppo di "autoaiuto" a sostegno delle famiglie dei ludopatici, l'organizzazione SwissLimbs finalizzata alla promozione della mobilità quale diritto umano fondamentale e molti altri. Una variegato orizzonte di tematiche che ha saputo fornire ai partecipanti ampi spunti di riflessione oltre all'opportunità di conoscere da vicino le realtà e la loro costante opera di sensibilizzazione sul territorio.

"Un evento che ha unito maggiormente il nostro gruppo e il territorio - spiegano gli organizzatori soddisfatti per l'esito della manifestazione -. Abbiamo raggiunto molteplici obiettivi: il più importante, quello di aver offerto una piazza e un microfono a chi ingiustamente non ha voce o ha poca visibilità, il secondo quello di aver fatto conoscere di che pasta siamo fatti noi attivisti e i nostri portavoce: persone semplici, determinate e mosse da tanta passione. Ringraziamo quindi i protagonisti della piazza, le diverse associazioni e relatori che si sono addentrati in vari temi affrontandoli al meglio. Un grazie anche ai nostri portavoce alla Regione, Camera ed europei oltre ai gruppi M5S del territorio. Ricordiamo - concludono gli organizzatori - che l'impegno sia economico che organizzativo è stato totalmente autofinanziato e tutti coloro che hanno dato l'anima per questo evento lo hanno fatto per puro attivismo! Invitiamo a gran voce chiunque volesse dare il suo contributo alla crescita del nostro amato territorio a unirsi a noi!"


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :