Magazine Società

Luino: la 32enne è deceduta per infezione da pneumococco, che ha causato anche la meningite

Creato il 02 febbraio 2017 da Stivalepensante @StivalePensante

Una tragedia quella avvenuta nella mattinata di oggi all’ospedale di Luino, dove una donna 32enne è deceduta. Se in un primo momento i sospetti erano caduti sulla meningite, con il passar del tempo e l’esito delle analisi si è evinto che deriva da un batterio pneumococco che ha causato una grave infezione generale, meningite compresa.

L'entrata dell'Ospedale di Luino

L’entrata dell’Ospedale di Luino

Luino: la 32enne è deceduta per infezione da pneumococco, che ha causato la meningite. E’ deceduta questa mattina una donna 32enne al Pronto Soccorso dell’ospedale di Luino. Le cause della prematura scomparsa, se nel corso della giornata non erano ben chiare, attualmente, osservate le analisi, sarebbero da attribuire al batterio pneumococco che, scongiurato il rischio infettivologico, ha causato un’infezione generale al corpo e in seguito la meningite. Rimane la triste notizia della scomparsa della donna, che lascia il marito e tre figli. La donna, stamane, era giunta in Ospedale a causa di un diffuso malessere.

A confermare questa versione, arrivano anche le dichiarazioni dell’assessore al Welfare di Regione Lombardia, Giulio Gallera: “Dalle informazioni ricevute dall’Ats dell’Insubria è stata una meningite batterica da pneumococco e non da meningococco a provocare la morte, questa mattina, di una donna di 32 anni all’ospedale di Luino. Non trattandosi di meningococco, quindi, né parenti, né persone che sono state a contatto con la paziente sono stati sottoposti a profilassi”. Insieme all’assessore anche le parole del sindaco di Luino, Andrea Pellicini:La morte di questa donna, che lascia il marito e tre figli piccoli, è una tragedia che addolora tutta la nostra Comunità. Sulle cause del decesso invito, però, a non creare allarmismo. Come hanno dichiarato i responsabili sanitari dell’Azienda Ospedaliera, si tratta infatti di una patologia non infettiva”.

Così lo pneumococco? Lo pneumococco è un batterio di cui si conoscono oltre 90 tipi ed è responsabile di infezioni di varia gravità che colpiscono soprattutto i bambini nei primi anni di vita e gli anziani. Alcune condizioni espongono ad maggior rischio di infezione: difetti del sistema immunitario, asportazione o malfunzionamenti della milza, malattie croniche a carico dei reni, del fegato, del cuore, dei polmoni, del sangue, diabete, nati prematuri. Le infezioni causate dallo pneumococco colpiscono frequentemente l’orecchio e le prime vie respiratorie causando otite e sinusite (soprattutto in età infantile). Forme di infezione più gravi sono la polmonite, la meningite e la sepsi (infezione diffusa a tutto il corpo) che possono portare anche alla morte.

Questa tipologia di meningite non è infettiva ed epidemica, quindi, nonostante la tragedia, nessun allarmismo tra la popolazione.

Per approfondire:

– Sospetto caso di meningite all’Ospedale di Luino: deceduta donna 32enne


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :