Magazine Società

Luino Volley, un punto prezioso all’esordio in Serie C tra soddisfazione e qualche rammarico

Creato il 17 ottobre 2018 da Stivalepensante @StivalePensante

La Cumdi conquista il primo punto in serie C cedendo al tie break, al termine di una partita gagliarda ed entusiasmante giocata alla pari con le più esperte milanesi del Quinto visette Puntovolley. Tante buone indicazione per coach Mekiker a cominciare da una crescita corale di squadra sempre più evidente, fino alla regia pulita e precisa della giovane Del Miglio. Positivo anche l'apporto delle ragazze entrate in corso di match. Tabellino marcatori con capitan Candeliere in gran spolvero a quota 18 punti seguita da Vigato a 16, El Amiri 13, Simonetto 11 e Mauri 10.

Cumdi Luino Volley - Quinto visette Puntovolley 2-3 (29-27, 18-25, 25-12, 18-25, 11-15). Il tecnico luinese opta per un sestetto composto da Vigato, Candeliere, Mauri, Simonetto, Del Miglio, El Amiri e Giudice libero. A disposizione: Mastropietro, Silvestri, Usai, Montorsi e Peri.

Parte bene la Cumdi che mette subito in campo grande concretezza e si assesta sul 10-4 con Candeliere e Vigato che spingono forte sulle fasce. Quinto registra la difesa e punto dopo punto impatta sul 12 pari. Il set prosegue tutto sul filo dell'equilibrio con le due formazioni di nuovo a braccetto a quota 23. Quinto spreca due set point sul 23-24 e 25-26, mentre le padrone di casa al secondo tentativo chiudono i conti sul 29-27 tra l'entusiasmo del numeroso pubblico presente.

Cambio di campo con sestetto invariato per le luinesi. Primo scorcio di parziale equilibrato (5-5), ma Quinto mette le mani sul set costruendosi un margine di sicurezza che non verrà più intaccato (11-14, 15-17). Le padrone di casa non mollano la presa, ma la rincorsa si arresta sul 18-19, con le ospiti che si aggiudicano il rush finale.

Andamento opposto rispetto al precedente per l'unico set mai realmente in discussione. Sono infatti le ragazze di coach Mekiker a fare la voce grossa sin dall'inizio (7-5, 13-9). La Cumdi resta concentrata trovando in questa fase nei centrali El Amiri e Simonetto dei buoni terminali d'attacco. Quinto pare alle corde e le biancoblu assestano lo strappo finale andando a chiudere 25-12.

Parte punto a punto il quarto set (6-6, 10-10), ma il primo allungo delle milanesi risulta fatale per Candeliere e compagne (10-14). Luino incassa il colpo e la troppa fretta di voler recuperare spinge le ragazze di casa a qualche giocata forzata che non porta frutti (15-21). Giudice "vola" nel recuperare palloni, ma l'epilogo del set è ormai segnato: la chiusura dei conti è rimandata al tie break.

Sull'onda emotiva del parziale precedente le milanesi partono forte sfoggiando una fase difensiva pressoché perfetta (2-5). Al cambio di campo, con le ospiti avanti 3-8, il destino del match pare segnato, ma le biancoblu trovano la forza per tornare a farsi sotto. Passo dopo passo il margine si riduce ad un solo punto (11-12) ma nello sprint finale manca la zampata decisiva e gli ultimi palloni sono tutti di marca milanese.

Il prossimo impegno è in programma sabato 20 ottobre, alle ore 21, in trasferta contro il CUS Pavia.

Classifica: Delta Engineering Argentia, Eldor Briacom, G.S.Carimate, Gonzaga Milano 3 punti; Volley Team Brianza, Quinto visette Puntovolley 2; Cumdi Luino Volley, Sanda Volley 1; Bracco Pro Patria, Elettromas Cus Pavia, GSO Villa Cortese, Junior Tromello 0.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :