Magazine Cultura

Lupo cecoslovacco, un’esperienza senza precedenti

Creato il 17 giugno 2018 da Dfalcicchio

Lupo cecoslovacco, un’esperienza senza precedenti

Se si vuole fare un’esperienza unica, il lupo cecoslovacco è la scelta ideale.

Una razza non facile da educare e da tenere in casa, ma talmente intelligente e fiera che può diventare un compagno indimenticabile. Il cinema e la tv ce lo hanno fatto conoscere, era infatti il protagonista del film Balla con i lupi e della fiction A un passo dal cielo.

Il lupo cecoslovacco è ben riconoscibile da lontano, con il suo sguardo a metà tra il lupo e il cane e il passo da dominatore. Uno splendido esemplare di origine ceca e di taglia medio grande.

Le sue origini sono legate ad alcuni esperimenti militari avvenuti intorno agli anni ’50: l’obiettivo era quello di poter studiare da vicino il comportamento e la fisiologia del lupo dei Carpazi. Oggi vengono impiegati nelle squadre di soccorso della Protezione Civile e come cani da salvataggio.

Sono molto belli grazie ad alcune caratteristiche peculiari: gli occhi sono di colore chiaro, le orecchie piccole, triangolari ed all’insù, il corpo robusto e atletico e la sua andatura è molto sciolta ed elegante. Mostra una buona resistenza a camminare e lavorare, anche per lungo tempo.

Che sia un cane dinamico e attivo lo si intuisce subito: si muove guardingo, studiando con attenzione l’ambiente, ma non attacca mai per primo se non ritiene di rilevare una minaccia. Ha bisogno di correre e muoversi in continuazione, non è adatto a chi non ha tempo da dedicargli o poco spazio all’esterno. La sua acuta intelligenza lo porta ad annoiarsi ben presto dei soliti giochi ripetitivi.

Nel suo carattere è ben viva la filosofia del branco: il padrone diventa il suo capo, ma dovrà imporsi con decisione, per ottenere rispetto. Una volta accettato, sarà fedele a vita a tutta la sua famiglia. Stabilisce un buon rapporto anche con i bambini.

Un aspetto imprescindibile e fondamentale è il percorso educativo e di socializzazione svolto nel primo anno di vita Essendo un cane estremamente reattivo e diffidente, è imprescindibile educarlo, preferibilmente affiancati da uno specialista, accompagnandolo in un iter di graduale socializzazione con l’ambiente in cui si troverà a vivere.

Ci sembra evidente che non sia un cane consigliabile a tutti, ma solo a padroni con una buona esperienza.

Oltre alla necessità di portarlo spesso fuori, il lupo cecoslovacco necessita di spazzolate settimanali, avendo un pelo molto folto e naturalmente profumato. Bisogna fare attenzione d’estate, perché non tollera il caldo eccessivo

Willy Filanti


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :