Magazine Economia

Ma voi veramente leggete ancora i giornali e guardate i tiggì?

Creato il 28 agosto 2013 da Beatotrader
Ma voi veramente leggete ancora i giornali e guardate i tiggì? Ma voi veramente leggete ancora i giornali e guardate i tiggì?
Ma voi veramente date ancora "credito" a queste "fonti"?
Ma voi veramente pensate ancora "d'informarvi" attraverso questi canali mainstream "a libro paga"?
Non vi rendete conto di quanto siano in grado di deformare la vostra visione della realtà...che dunque rischia di conformarsi alle "veline" dettate dai centri d'interesse che li controllano?
Mah...? Contenti voi....
Un endorsement (indiretto) alla vera informazione indipendente
ovvero a quella dei Blog di qualità
arriva nientepopodimeno che da uno come D'Alema del quale possiamo dire peste&corna (e sarebbe comunque ancora poco...)
ma non possiamo certamente dire che sia un fesso e nemmeno che non sia sgmamato su come funzionino certe cose....
Il Fatto Quotidiano (una delle poche fonti giornalistiche che ci offre circa 50 su 100 d'informazione vera rispetto ad una media giornalistica di 10 su 100) ha beccato le esternazioni di "baffino" ad una festa paesana di qualche giorno fa.
Dunque D'Alema ha detto (anche) alcune cose molto interessanti&veritiere in merito a svariati argomenti...sia perchè era ad una festicciola paesana davanti ad 4 gatti...sia perchè sta invecchiando ed è sempre più fuori dai giochi.
....SULLA STAMPA.
“In Italia la libertà di stampa non esiste.
Tutti i giornali appartengono a gruppi del potere economico che li usano non per vendere, ma per attaccare o difendersi.
Non per dare le notizia, ma per nasconderle”. ........................

.
“Berlusconi è l’apoteosi del conflitto di interesse
(N.d.R D'Alema non fa riferimento ai giornali in forza al PD, come Repubblica, che a conflitto d'interesse non scherzano...ma non possiamo pretendere l'impossibile da "baffino"....)
Ma pensate alla Fiat. Sta chiudendo tutte le sue fabbriche in Italia e nessuno lo scrive perché controllano La Stampa e il Corriere della Sera”.
“Leggo poco i giornali. Sono fatti dai giornalisti. E siccome sono stato giornalista li conosco bene, ah, ah!
Se stanno sotto il 70 per cento di bugie li considero dei giornali accettabili.
Ma di solito stanno sopra, molto sopra, e perciò evito di leggerli”.
“Tra le tante bugie che scrivono c’è anche quella che riguarda le loro vendite.
In dieci anni, i principali giornali italiani a forza di scrivere bugie hanno dimezzato le vendite , ma siccome scrivono bugie, gonfiano i dati della vendite e scrivono ancora una volta il falso raddoppiandosele”....
Dunque continuate pure a farvi intortare da Giornali e Tiggì (a parte qualche rara eccezione)
mentre l'informazione indipendente ormai si fa altrove...
per esempio nella Blogosfera
CHE ANDREBBE SOSTENUTA ATTIVAMENTE dai propri lettori (mia antica UTOPIA...)
visto che non gode nè dei contributi statali nè di quelli dei salotti buoni...

Sostieni l'informazione indipendente e di qualità



L'informazione indipendente naturalmente può sbagliare (come tutti...)
ma almeno non deforma sistematicamente la realtà per secondi e terzi fini...
In compenso l'informazione della blogosfera va filtrata attraverso un processo di selezione e controllo nel tempo.
Del resto i Blog affidabili di economia&finanza in italia non sono più di una decina
e comunque basta anche "identificarne" uno
e poi seguire "a cascata" i blog raccomandati da quella fonte ormai ritenuta affidabile.
E' utile seguire la (dis)informazione mainstream solo se si è SGAMATISSIMI e solo se si è in grado di RE-INTERPRETARLA, spesso ab contrario
ovvero
se si è in grado di DISTILLARE dalle balle strumentali qualche scampolo di VERITA'
SOLO in questo caso seguire giornali, tiggì e fonti istituzionali risulta essere un lavoro assai utile ed efficace.
NOI della blogosfera lo facciamo tutti i giorni reinterpretando, leggendo tra le righe, cogliendo le sfumature che vogliono nascondere, usando tutta l'esperienza epistemologica acquisita in anni nello scoprire i BLUFF e VEDERE OLTRE.
Del resto è proprio questo il NOSTRO VALORE AGGIUNTO e voi ci leggete proprio per questo.
In merito alla "Piramide Feudale" del Giornalismo
vi consiglio di riascoltare un pezzo d'annata di Oscar Giannino
al nostro BlogEconomy Day del 2010, Acqui Terme
..
.
CLICCA SULL'ICONA DELLA MOSCA TZE-TZE E VOTA PER QUESTO POST!

.
Se trovate questo post interessante, siete invitati a condividerlo con i tasti "social" (Facebook, Twitter etc) che trovate subito dopo la fine del testo.

.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog