Magazine Cucina

Macaron al cioccolato

Da Samantaspastry
Macaron al cioccolato

Ricordo la volta in cui ho assaggiato il mio primo macaron, come se fosse ieri. Ero a Parigi e stavo camminando lungo una via che dal quartiere di Montmartre porta alla chiesa del Sacro Cuore... potevo vedere di scorcio la chiesa in lontananza stagliarsi verso il cielo, il marmo bianco che quasi brillava colpito dai raggi del sole. Fu in quel momento che vidi la vetrina di una pasticceria francese, che vendeva principalmente i tipici dolcetti di meringa e mandorle ripieni che tutti conosciamo. Un arcobaleno di macaron, dai mille gusti e colori. Ne scelsi uno al cioccolato e uno al lampone, e me li gustai camminando, conscia di non aver mai assaggiato nulla di più buono.

Quel momento mi rimase impresso nella mente, e quando la passione per la pasticceria si impadroni' di me qualche anno fa, decisi di provare a prepararli da me. Un disastro. Avevo letto dei vari problemi che si potevano incorrere nel prepararli, e probabilmente li avevo commessi tutti. Non avevano formato il tipico bordo rialzato, vi erano delle bolle in superficie, erano molli e per nulla invitanti.
Demoralizzata per il fallimento, non ho più avuto il coraggio di riprovarci fino a qualche mese fa.
Ho preso in mano il mio fedele libro di Christophe Felder, Patisserie, e ho trovato la ricetta perfetta. Preparando la meringa italiana, si ha più certezza che i macaron riescano. Sembra una procedura complicata, preparare lo sciroppo e poi farlo colare sugli albumi, ma è più difficile a dirsi che a farsi.
Se seguite il procedimento passo passo, in men che non si dica vi troverete a gustare questi dolcetti deliziosi. A stento crederete di averli preparati voi stessi 🙂

Inoltre è un'ottimo modo per riciclare tutto il cioccolato delle uova di Pasqua che è avanzato 😉


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines