Magazine Lifestyle

Made in India. (O di come non bisogna mai perdere la speranza di depennare una voce dalla propria wish list.)

Creato il 08 aprile 2013 da Missbailing
Pubblicato il 8 aprile 2013 da bailing

DSC_7507Nel corso degli anni ho sviluppato una particolare filosofia zen nei confronti della mia wish list e di tutti quei pezzi che non posso permettermi di comprare a prezzo pieno, che potrei sintetizzare nel semplice imperativo: siediti ed aspetta! Perché prima o poi (se è destino) arriveranno a te.
Così mi sono seduta sugli argini del mio immaginario fiume dei desideri ed il primo cadavere che ho visto passare (dopo un’attesa neppure tanto lunga) è stato quello dei famigerati pantaloni a margheritine di Miu Miu, via Yoox.
Credevo si fosse trattato di un colpo di fortuna irripetibile ma pochi giorni fa è successo di nuovo, facendomi seriamente pensare che forse non si tratta di semplice fortuna, ma di una sorta di karma che va a premiare  l’atteggiamento di sereno distacco che sono riuscita a conquistare con grande fatica.

Vi ricordate la collezione Made in India di Prada e le sue scarpe intrecciate di una bellezza commovente?!

collage prada made in india01
Circa 9 mesi fa un paio di quei sandali intrecciati (nella palette di colori bianco-nero-argento) è passato davanti ai miei occhi a 280 euro, ed io ho avuto il coraggio di girarmi sdegnosa a guardare altrove.
Infatti dovete sapere che non solo sono diventata così zen da smettere di disperarmi per tutte le cose che “vorrei ma non posso”, ma che ho anche sviluppato un tale auto-controllo da riuscire ad ignorare tutti gli imput che comporterebbero una spesa superiore ai 100/150 euro.
[Ovviamente borse escluse. In quel campo, ahimè non ce la posso fare].
Ammetto di essermi morsa i gomiti non poche volte dopo la mia rinuncia, ma alla fine ne è valsa la pena perché una settimana fa la mia attitudine al risparmio e la mia serafica pazienza sono state premiate da questo paio di ballerine Made in India al folle prezzo di 100 euro.

DSC_7518
DSC_7522
E oltretutto, arrivata a casa, dentro alla scatola color zafferano ho trovato pure un cartoncino che mi ha fatta strillare di felicità peggio di una quaglia: le foto delle mani sapienti degli artigiani indiani che hanno intrecciato le mie scarpette e il come e perché questa collezione sia ispirata nei colori nientepopodimenoche alla festa di Holi di cui vi ho parlato qualche giorno fa.
Se questo non è karma!

DSC_7514
A complement to the Chikan embroidery collection, the “Prada – Made in India” footwear line offers a vast range of multicoloured ballerina flats and sandals handmade by small artisanal workshops using a traditional weaving technique. This palette is inspired by “Holi”, a joyful Spring festival of pageantry and mirth celebrated with faces and bodies painted with the most striking colours.

Ma non è finita qui!
Dopo essermi assicurata le mie preziose scarpette ho fatto un rapido giro nel reparto abbigliamento e cosa ho scovato appesa ad una rastrelliera in mezzo a vari avanzi di magazzino?!

collage mughetti miu miu
La gonna con i mughetti di cui due anni fa avevo scritto (testuali parole): “Naturalmente non spenderò 625 euro per una gonna a fiori in viscosa e dubito che avrò la fortuna avuta con un altro indumento fiorito mesi fa… quindi immagino che continuerò a struggermi per tutta la vita”.
E invece eccola qua: mia a 100 euro!
[Certo con due taglie di troppo ma sono sicura che la mia sarta adorata saprà rimediare!]
Ora se mia mamma leggesse questo post inorridirebbe perché è sua opinione che vantarsi della propria fortuna attiri la sfiga.
Ma questa mia logorroica riflessione non ha lo scopo di sbandierare ai 4 venti la mia grandissima botta di c…, (per quello ho già provveduto ampiamente in diretta via Instagram!) ma di ribadire che si può avere un bell’armadio anche con piccoli investimenti a patto di scendere a qualche compromesso… tipo quello di sfoggiare gli agognati mughetti della ‘Sciura Miuccia con due anni di ritardo!
Anche perchè (con buona pace del karma), se anche non avessi trovato questi due pezzi che desideravo tantissimo a un prezzo stracciato, comunque non sarei morta di crepacuore e ci sarebbero stati sicuramente altri innamoramenti ed altri ritrovamenti fortunosi!
Allora che ne dite? Sono o non sono una donna saggia?!

Follow on Bloglovin

  Questa voce è stata pubblicata in scarpe, shopping, wish list. Contrassegna il permalink.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • ♥ Creazione tag hand-made ♥

    Creazione hand-made

    Buongiorno amiche oggi giornata di sondaggio...Mi spiego meglio, ho sempre desiderato avere una tag tutta mia, come se fosse il mio logo, ma non ho avevo mai... Leggere il seguito

    Da  Simonina
    CREAZIONI, DECORAZIONE, DIARIO PERSONALE, HOBBY, LIFESTYLE
  • Made in… Cuba

    Made Cuba

    Passeggiando tra le campagne di Viñales con il nostro indimenticabile campesiño/cicerone (vedi post “Passeggiando con un campesiño”) ho acquistato una confezion... Leggere il seguito

    Da  Chiosaluxemburg
    FOTOGRAFIA, LIFESTYLE, VIAGGI
  • BMW made in Taiwan

    made Taiwan

    BMW R100 via Ducktail 964 (Freebiker magazine 2009) Leggere il seguito

    Da  Inazumaluke
    LIFESTYLE, PASSIONE MOTORI
  • Home made sotto l'albero

    Home made sotto l'albero

    Ogni anno sempre peggio, non si migliora con l'età.Almeno, per quanto mi riguarda, questo è: arrivo alla settimana prima di Natale sommersa da incombenze... Leggere il seguito

    Da  Sandra
    CREAZIONI, HOBBY, LIFESTYLE
  • NEW INDIA DESIGNSCAPE in triennale.

    INDIA DESIGNSCAPE triennale.

    Non fatevela scappare.Un'esplosione di colori, di pattern, di materiali semplici e preziosi insieme.Creatività da non tenere a freno. Obbligatoria per i grafici. Leggere il seguito

    Da  Pa1978
    ARCHITETTURA E DESIGN, LIFESTYLE
  • La Foto: India (Coyote)

    Foto: India (Coyote)

    INDIA (COYOTE) di RYAN MCGINLEY Ryan McGinley è un fotografo statunitense 33enne di San Francisco. Lavora presso la galleria Ratio 3 le sue ultime opere. Leggere il seguito

    Da  Linedrive
    FOTOGRAFIA, LIFESTYLE
  • Made in France, made in Italy, made in Europe

    Made France, made Italy, Europe

    Si chiama MadeInFance Créateurs engagés questo luogo speciale dove condividere il meglio delle produzioni HAND MADE. Una comunità nata come espressione del... Leggere il seguito

    Da  Annina53
    FAI DA TE, HOBBY, LIFESTYLE