Magazine Cultura

Make up effetto nontouring (breve ma intenso)

Creato il 24 maggio 2016 da Rory

20160523_145311_resized

Et voilà!

Miei cari,

oggi post femmineo perché parliamo di make up e in particolare, del cosiddetto “nontouring”, cioé a dire un particolare effetto in grado di rendere il vostro viso fresco e luminoso. In poche parole è quello che io tento di fare ogni giorno da quando è nata la mia piccolina, dato che ho sempre la faccia a peste, come dicono a Oxford centro. Nel tempo ho affinato parecchio la tecnica in modo da renderla rapida, efficace ed indolore, nel senso di velocità, perciò è un trucco adatto da fare se avete poco tempo o se avete di meglio da fare ma necessitate di una mano di pittura.

Ecco cosa uso:

(ricordate sempre che io non sono né make up artist né esperta di make up ma solo una fanatica… e una che si trucca per necessità, dunque la mia tecnica potrebbe essere non troppo ortodossa!)

due

Ci sono due 9 ma come sono rincoglionita?!

1: BB cream Lavera. Se la applicate vi potrà sembrare un po’ giallina, invece si fonde perfettamente sull’incarnato, almeno sul mio che è color bianco candeggiato. E’ idratante e nutriente, non è troppo coprente però devo dire che uniforma abbastanza lievi rossori ed imperfezioni, donando all’incarnato un bell’aspetto luminoso. Io la fisso sempre con un velo di polvere di amido di riso (dopo il correttore) usato come cipria, che mattifica e non fa spostare i prodotti.

20160523_144313_resized

2. Chanel Les Beiges: La mitica terra Les Beiges! Ne applico davvero un velo ai lati del viso per un minimo di contouring, in modo da rendere il mio colorito più salubre e per conferire dimensione al viso.

3. Correttore/Nascondino Neve Cosmetics: D0po la BB cream, metto un po’ di correttore, nello specifico quello più aranciato (Guava) per coprire le occhiaie e quello più chiaro (il Fair) ai lati del naso, per conferire luminosità.

4. Blush/Bombay Neve Cosmetics: Per completare la base, metto un po’ di blush rosato o aranciato, sempre per dare un tocco di salute.

5. Illuminante/matitone contouring Neve Cosmetics: come avrete capito, non compro nulla di Neve Cosmetics. Metto un pizzico del lato illuminante di questo matitone all’inizio del condotto lacrimale e sotto l’arcata sopracciliare, quando mi ricordo lo metto anche sullo zigomo e sull’arco di cupido delle labbra.

6. Matita Color BuVVo/Pastello Avorio Neve Cosmetics: Siccome l’occhio stanco necessita di una botta de vita, un po’ di matita color burro aiuta molto e questa è per me praticamente irrinunciabile.

7. Ombretto in crema/Shiseido tonalità Sable: Quando si va di fretta, gli ombretti in crema sono sempre la miglior scelta, possibilmente di colori chiari e luminosi come questo Sable, che poi è uno di quelli utilizzati per truccare le magiche modelle di Victoria’s Secret (tzè!). L’unica pecca è che entra nelle pieghette della palpebra dopo qualche ora ma per il resto, si stende facilmente ed è molto confortevole.

20160523_144148_resized

Swatch ombretto (una sola passata)

8. Mascara/Deer Lashes Neve Cosmetics. Un bel tocco abbondante di mascara non può mai mancare. Questo di neve definisce bene le ciglia, dona volume, non fa grumi ed è perfetto per un look leggero come questo.

9. Matita per sopracciglia Kiko numero 2/Brow Fix H&M: La mia solita combo per le sopracciglia, matita di kiko e un vecchio gel fissativo di H&M che fa ancora la sua porca figura e il suo lavoro.

10. Gloss labbra Wycon Raspberry: questo gloss è una new entry regalo della mia amica Claudia. Al contrario dei soliti gloss labbra, questo è piuttosto pigmentato e ha anche una durata discreta, inoltre mi pare sia anche in offerta, dunque vi consiglio di dare un’occhiata! Non appiccica, è idratante ed è proprio bello da vedersi, ve lo dice una che non è fan dei gloss!

E voi? Che trucco fate quando non avete tempo e voglia? Vi piace il nonturing? 



Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines