Magazine Lifestyle

Malo, l'Eccellenza del Cashmere e il Fatto a Mano.

Creato il 16 novembre 2019 da Dario Styling @DarioBStyle
Malo, l'Eccellenza del Cashmere e il Fatto a Mano.
Non e' mai troppo tardi. Si, non e' mai troppo tardi per scoprire una realta' italiana come Malo, che produce maglieria e cashmere dal 1972. Non e' mai neanche troppo tardi scoprire di aver 'lisciato la sfilata Malo ad AltaRoma nel gennaio 2019! Finalmente pero' ora ho la possibilita' di riparare alla mia mancanza ed ignoranza. Infatti da qualche settimana ricevo via mail la newsletter Malo - non so perche' e come - e oggi ho dedicato del tempo a studiare il brand e, con sorpresa, scoprire le collezioni e fatti rilevanti. 
Malo, l'Eccellenza del Cashmere e il Fatto a Mano.
Il nome Malo proviene dal latino egomālō , che significa preferisco. Il DNA e i valore del brand, fondato dai fratelli Alfredo e gaicomo Canessa, sono gia' quindi nel nome. L'azienda inoltre fila e produce le sue collezioni interamente in Italia, a Firenze, dove risiede anche Malo HQ, e Piacenza.Nella newsletter arrivatami ieri sono messi in evidenza sei capi di maglieria fatti a mano. Esattamente. Non lavorati con telai tradizionali o moderni, ma fatti a mano con i ferri. Quattro opzioni donna e due uomo; alcuni dei quali ho ritrovato nella suddetta sfilata di AltaRoma. ogni maglia necessita dall 8 alle 16 ore di lavorazione.Penso proprio che questo sara' l'anno in cui, lo ammetto, comprero' il mio primo maglione di cashmere, visto e considerato la qualita' del prodotto e il lavoro che c'e' dietro.Malo, l'Eccellenza del Cashmere e il Fatto a Mano. Malo, l'Eccellenza del Cashmere e il Fatto a Mano.
Malo, l'Eccellenza del Cashmere e il Fatto a Mano.
Malo, l'Eccellenza del Cashmere e il Fatto a Mano. Malo, l'Eccellenza del Cashmere e il Fatto a Mano.
Malo, l'Eccellenza del Cashmere e il Fatto a Mano.Malo, l'Eccellenza del Cashmere e il Fatto a Mano.
Malo, l'Eccellenza del Cashmere e il Fatto a Mano. Malo, l'Eccellenza del Cashmere e il Fatto a Mano.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog