Magazine Informazione regionale

Marcianise, sequestrati beni ad azienda: i dettagli dell’operazione

Creato il 30 aprile 2018 da Vivicentro @vivicentro
La Guardia di Finanza impegnata nella lotta all’evasione fiscale ha sottoposto a sequestro i beni di un’impresa operante a Marcianise

La Compagnia della Guardia di Finanza di Marcianise, nei giorni scorsi, su delega della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, ha sottoposto a sequestro preventivo immobili e disponibilità finanziarie oltre le quote societarie per un valore complessivo di oltre 266.000 euro.

Il provvedimento cautelare reale è stato emesso dal Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, su conforme richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di una società avente sede legale presso la Zona Industriale Sud di Marcianise, che opera nel settore della trasformazione e riciclo del polistirene espanso.

Dall’attività investigativa svolta è emerso che il rappresentante legale dell’impresa, nel periodo d’imposta 2014, non aveva effettuato i dovuti versamenti in materia di Iva e risultanti dalle certificazioni rilasciate ai propri dipendenti.

Avuta la conferma del mancato versamento delle imposte, è scattato il sequestro preventivo sui beni di proprietà dell’imprenditore dei quali è consentita la confisca per valori equivalenti, per un valore corrispondente al vantaggio economico tratto a seguito delle condotte illecite verificate.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto.
E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla Redazione di VIVICENTRO..
L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo Marcianise, sequestrati beni ad azienda: i dettagli dell’operazione


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog