Magazine Società

Mario Calabresi: cronache del dopo “Parigi 13 novembre 2015”

Creato il 16 novembre 2015 da Paolo Ferrario @PFerrario

la parte più commovente e intensa è stato il lavoro per restituire un nome alle vittime e per il secondo giorno di seguito abbiamo deciso di fare una doppia copertina. La prima è dedicata alle storie di chi ha perso la vita mentre ballava, festeggiava un compleanno o baciava la fidanzata. Il racconto di Niccolò Zancan è bellissimo.

Mario Calabresi: cronache del dopo “Parigi 13 novembre 2015”

La seconda prima pagina invece è dedicata alla cronaca delle indagini e alla decisione serale del governo francese di bombardare Raqqa, la “capitale” dell’Isis a cui è attribuita la responsabilità degli attentati. Pensavo che il mondo si è americanizzato: Hollande ha colpito la roccaforte terrorista come fecero Bush o Clinton dopo gli attentati islamici. Ma allora gli europei, i francesi in particolare, erano molto critici con l’idea delle rappresaglie.

da

Sorgente: La cucina della Stampa


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :