Magazine Cultura

Massimiliano Medda racconta la “Campana”

Creato il 05 aprile 2016 da Musicamore @AAtzori
Massimiliano Medda racconta la “Campana” Massimiliano Medda"Oggi vi racconterò una favola anzi, una storia fantastica, dove "s'ammistùranta" o meglio si mescolano due mondi paralleli: un mondo fiabesco, popolato da fauni, ninfe, streghe e un mondo reale, popolato da esseri umani! Persone come voi!...".
[Massimiliano Medda, vecchio stregone] racconta alle scuole La campana sommersa di Ottorino Respighi, al Teatro Lirico di Cagliari.

Quali sorprese ci riserverà Massimiliano Medda per raccontare La campana sommersa di Ottorino Respighi ai bambini e ai ragazzi delle scuole della Sardegna?

L'appuntamento, imperdibile, con l'attore comico cagliaritano e con l'opera di Respighi è per martedì 5, giovedì 7 e venerdì 8 aprile sempre alle 11.

Grazie al notevole successo riscontrato durante il precedente anno scolastico e, soprattutto, alle richieste di partecipazione in netto aumento, si è deciso di aggiungere un appuntamento in più rispetto ai tradizionali due: la stagione lirica cagliaritana prevede, quindi, tre recite in forma ridotta dell'opera espressamente pensate per un pubblico giovanissimo (dai 6 anni in su).

Le migliori scene, interpretate dagli stessi cantanti e con le scene e i costumi dell'opera, cucite insieme dagli irresistibili ed esilaranti interventi di Massimiliano Medda, in una sorta di remix del libretto originale, per una durata complessiva di un'ora e 15 minuti.

Prezzi: posto unico 5 euro (€ 0,50 accompagnatori).

Per informazioni e prenotazioni: telefono 0704082326-250-252 o inviare una mail all'indirizzo [email protected].

Cagliari, 4 aprile 2016

Tag: la campana sommersa, Massimiliano Medda, spettacolo per le scuole, Teatro Lirico di Cagliari


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :