Magazine Politica

Massimo Gramellini su "Don Matteo" Renzi che comizia dal puilpito di una chiesa

Creato il 27 ottobre 2017 da Tafanus

Questo è quanto ho scritto io su facebook: "...Location da prete, vestitino castigato (quasi un "clergyman"), voce dolce e suadente da predica del parroco alla messa di mezzogiorno...Verrebbe quasi da tirargli in testa una pesante acquasantiera in granito di Baveno, o almeno da gridargli:

...VIENI AVANTI, PRETINO !...

Ma torniamo alla satira vera, di qualità, e cioè a quella di Massimo Gramellini (che nessuna persona dotata di due sinapsi può definire come "komunista trinariciuto", "hater" e minchiate di questo genere). La sua satira ferisce perchè è dolce, quasi sempre inattaccabile, sempre di qualità. E allora affidiamoci al suo "caffè" di ieri sul Corriere, e poi diamo spazio anche ad un breve filmato che mostra il pretino di Frignano sull'Arno all'opera dal pulpito, affinchè nessuno sia tentato di accusarci di "esagerare".

"Don Matteo" - (dal "Caffé" di Msssimo Gramellini)

Massimo-gramellini
Chi avrà suggerito a un omino riservato come Renzi di tenere un comizio dentro una chiesa, all’insaputa del parroco e del Padreterno, l’unico candidato che il Pd avrebbe qualche probabilità di fare eleggere nei collegi a nord di Bologna con la nuova legge elettorale?

Sceso dal treno con cui sta battendo l’Italia alla ricerca dei voti perduti, don Matteo è apparso sull’altare della basilica di Paestum, teoricamente riservata a un evento di turismo archeologico. E, indossando giacca e maglioncino da monsignore in trasferta, ha commentato con i fedeli alcuni passi del vangelo secondo De Luca, il governatore simbolo di temperanza che sedeva nella prima fila di banchi, di solito riservata alle vecchine.

Lo avesse fatto l’Unto del Signore, suo futuro alleato, non si sarebbe parlato d’altro per tre giorni, fino a resurrezione avvenuta. Ma neppure i democristiani della Prima Repubblica si erano spinti a tanto. Quella era gente che in chiesa ci andava nel tempo libero per parlare con Dio e, sotto elezioni, col prete.

Massimo Gramellini 

Tafanus   edit

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :