Magazine Informazione regionale

Materassi abbandonati nelle strade di Napoli, la denuncia di Capodanno

Creato il 01 febbraio 2018 da Vivicentro @vivicentro
Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, denuncia l’abbandono di rifiuti ingombranti per le strade di Napoli, e lancia un appello rivolto ai cittadini e alle istituzioni

Senza la collaborazione dei cittadini i problemi connessi ai rifiuti solidi a Napoli non potranno mai essere risolti – afferma Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari -. Per questo è auspicabile che le istituzioni preposte, oltre a mettere in campo tutti i controlli del caso, intensifichino campagne d’informazione e di sensibilizzazione lanciando l’appello a tutti affinché Napoli torni definitivamente pulita”.

Campagne di sensibilizzazione che coinvolgano tutti i quartieri del capoluogo partenopeo – continua Capodanno -. Anche quelli cosiddetti bene, dove però si verificano episodi che lasciano sconcertati“.

Come l’abbandono in strada di rifiuti ingombranti senza attivare l’apposito servizio messo gratuitamente a disposizione dall’azienda incaricata per il prelievo a domicilio – puntualizza Capodanno -. L’ultima testimonianza di questo inaccettabile stato di cose è costituita, in questi giorni, da due materassi, a poca distanza l’uno dall’altro, abbandonati per strada”.

E’auspicabile – conclude Capodanno – che si provveda al più presto alla loro rimozione, mettendo inoltre in campo tutte le iniziative, anche individuando e sanzionando i trasgressori, affinché episodi del genere non abbiano più a ripetersi”.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto.
E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla Redazione di VIVICENTRO..
L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo Materassi abbandonati nelle strade di Napoli, la denuncia di Capodanno


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :